Wta Bastad, Knapp e Errani ai quarti di finale

Wta Bastad, Knapp e Errani ai quarti di finale

L’ altoatesina regola in due set, la tedesca Mona Barthel; vittoria in due set anche per la romagnola, che dopo un primo set interminabile, liquida la svizzera Golubic.

Commenta per primo!

Due vittorie che fanno morale quelle conquistate da Karin Knapp e Sara Errani, al Wta di Bastad, e che le proiettano ai quarti di finale in programma venerdì. Dopo i noti problemi al ginocchio che le hanno fatto perdere la prima parte della stagione, la tennista altoatesina è infatti scivolata oltre la centesima posizione del Ranking, e sta faticando a risalire, mentre  la Errani si trova di fronte alla peggiore stagione di sempre, in termini di rendimento, su quella terra battuta che per lei è sempre stata fonte di soddisfazioni e di vittorie.

Più semplice del previsto il compito della Knapp, che dopo aver archiviato il primo set in poco più di venti minuti, ha dovuto lottare per aggiudicarsi il secondo, dopo essersi complicata la vita: la Barthel conquista il primo break del suo incontro, e si porta sul 2-1 e servizio, ma l’ azzurra piazza un parziale di quattro giochi a zero, che lasciano presagire una rapida conclusione delle ostilità. Ma la tedesca con una reazione di orgoglio riesce a riequilibrare il conto dei break, e a impattare sul 5-5, prima di perdere per l’ ultima e decisiva volta il servizio, che inchioda il punteggio sul definitivo 7-5 in favore della Knapp, che attende ora nei quarti la vincente del confronto fra Julia Goerges e Bethanie Mattek-Sands.

Completamente opposto il ruolino di marcia dell’ incontro fra Sara Errani e la svizzera Golubic, fresca vincitrice del torneo di Gstaad: il primo set si rivela un vero e proprio festival del break, (alla fine saranno otto, sui dodici game totali), con continui ribaltamenti che però non rompono l’ equilibrio, e rimandano la sentenza al tie-break, dove è la Errani a spuntarla, con il punteggio di 8-6, dopo essersi fatta annullare due set point. Nella seconda frazione la Golubic subisce il contraccolpo psicologico, che unito alle fatiche di Gstaad, la vedono letteralmente uscire dal match, e consegnarsi alla Errani, che chiude con il punteggio di 6-1.

Negli altri incontri, la Siniakova supera la Schmiedlova, che in questo 2016 sembra non saper più vincere, e si guadagna il diritto di affrontare la nostra Sara, per un posto in semifinale, mentre la Kerber, prima testa di serie del torneo, è costretta a rimontare un set alla Lister (664 Wta), prima di riuscire ad aggiudicarsi il suo match.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy