WTA Bogotà: i risultati del primo turno. Jasmine Paolini promossa a pieni voti

WTA Bogotà: i risultati del primo turno. Jasmine Paolini promossa a pieni voti

Al via oggi il WTA International di Bogotà. Passano il turno Herazo, Larsson, Maria, Seguel, Schmiedlova, Blinkova e la nostra Jasmine Paolini.

di Giuliana Cau

E’ partito oggi il WTA International di Bogotà, torneo da 43 mila dollari e 280 punti in palio, foriero di bei ricordi per il tennis italiano in gonnella, dato che tra le sue trionfatrici annovera Flavia Pennetta, Roberta Vinci e Francesca Schiavone, attuale detentrice del titolo.

I MATCH DI GIORNATA – Ad aprire le danze sono la statunitense Nicole Gibbs e la cilena Daniela Seguel. Parte benissimo l’americana che si porta subito avanti per 2-0, ma successivamente subisce la rimonta dell’avversaria che incamera ben otto giochi di fila, vincendo in un amen il primo set per 62 e portandosi avanti di due games anche nel secondo set. La Gibbs, apparsa totalmente spaesata, non riesce a recuperare terreno e si arrende con un doppio 62 a favore della cilena. Nel frattempo la testa di serie num. 3, Johanna Larsson, affronta la belga Ysaline Bonaventure. Fatica un set la svedese, che porta a casa grazie al tie-break vinto per 7-4, per poi dilagare nel secondo e chiudere il discorso con un sonoro 61 ai danni della giovanissima avversaria. Un match abbastanza singolare è stato quello tra l’americana Irina Falconi e Anna Karolína Schmiedlova, con la slovacca che conquista, non senza sudare, il primo set per 75, perdendo il successivo addirittura per 60, riuscendo infine a chiudere al terzo con un perentorio 61. Nessun problema, invece, per la testa di serie num. 1 Tatjana Maria, che estromette con un eloquente 63-62 la spagnola Georgina Garcia. Bene anche la russa Anna Blinkova che rifila un 62-64 alla giovanissima tennista di casa Maria Osorio Serrano, colombiana di Cucuta classe 2001, mentre Maria Fernanda Herazo, altra padrona di casa colombiana di classe 1997, ha la meglio in tre set (64 16 63) sulla ceca Tereza Martincova.

Paolini

Bella prova di carattere per la nostra Jasmine Paolini, che regola con un sonoro 60 62 l’australiana Lisette Cabrera, in appena un’ora e sette minuti di gioco. Per l’italiana si registrano il 61% dei punti conquistati con la prima di servizio e il 67% con la seconda, a fronte di un solo doppio fallo, due aces e sei palle break, su quattordici, convertite. E’ la prima vittoria nel circuito maggiore per la giovane toscana, che al secondo turno affronterà una tra la paraguaiana Veronica Cepede e la diciassettenne Emiliana Arango.

RISULTATI:

[Q] D. Seguel/ N. Gibbs 62 62

[1] T. Maria/ G. Garcia Perez 63 62

[WC] A. Blinkova/ M. Osorio Serrano 62 64

A. K. Schmiedlova/ I. Falconi 75 06 61

[3] J. Larsson/ Y. Bonaventure 76 (4) 61

[WC] M. F. Herazo/ T. Martincova 64 16 63

[Q] J. Paolini/ L. Cabrera 60 62

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maria Diomede - 3 mesi fa

    Finalmente Jasmine riesce a sfatare il tabù..prima vittoria nel circuito maggiore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy