Wta Brisbane e Shenzhen, primo turno: in Australia infortunio e ritiro per Caroline Garcia

Wta Brisbane e Shenzhen, primo turno: in Australia infortunio e ritiro per Caroline Garcia

A Brisbane, primo Wta Premier della stagione, infortunio e ritiro per Caroline Garcia. A Shenzhen avanza Aryna Sabalenka. Jasmine Paolini centra l’accesso in tabellone principale.

Commenta per primo!

BRISBANE – Il primo torneo Wta Premier stagionale perde immediatamente una delle giocatrici più attese: Caroline Garcia. Protagonista di un fine anno agonistico strepitoso, con le vittorie a Wuhan, Pechino e le semifinali alle Wta Finals di Singapore, Fly Caro è stata fermata da un infortunio alla schiena nel match di primo turno che l’ha opposta a Alizé Cornet. Il derby transalpino era iniziato bene per la Garcia che aveva vinto il primo set. Perso il secondo, non è stata più in grado di continuare e ha lasciato il campo in lacrime. “Ho sentito un forte dolore fin dall’inizio della partita. E’ peggiorato via via e non riuscivo più a muovermi. Il ritiro è stato inevitabile”, ha commentato la numero 8 al mondo.

Continua la crisi di Kiki Bertens, che ha raccolto appena tre giochi nell’incontro contro Ana Konjuh, tennista croata in grande ascesa. Per il resto tutto secondo pronostico, con la vittoria di Anastasija Sevastova su Sam Stosur e quella di Mirjana Lucic-Baroni sulla tedesca Tatjana Maria.

Risultati:

A. Krunic b C. Witthoeft 7-5 7-6 (2)

[7] A. Sevastova b S. Stosur 6-1 6-3

A. Cornet b [4] C. Garcia 3-6 6-3 Ritiro

M. Lucic-Baroni b T. Maria 6-4 4-6 6-0

[WC] A. Tomljanovic b [WC] D. Aiava 6-1 6-4

A. Konjuh b K. Bertens 6-1 6-2

SHENZHEN – In Cina, buona la prima per Aryna Sabalenka che ha liquidato Monica Niculescu con un doppio 6-4. La bielorussa, vincitrice del Wta 125K di Mumbai non ha deluso le attese nel primo match stagionale in un torneo il cui livello medio è decisamente superiore rispetto a quello indiano. La Romania tennistica, dopo l’uscita della Niculescu, si consola con la facile vittoria di Irina-Camelia Begu, che in poco più di un’ora ha avuto la meglio su Fangzhou Liu. Segnali di ripresa da Alison Riske, precipitata in settantesima posizione, che ha eliminato la testa di serie numero 5 del torneo, Qiang Wang. Tutto facile per Katerina Siniakova che ha lasciato due giochi alla tunisina Ons Jabeur. Buone notizie per l’Italia: Jasmine Paolini ha centrato l’accesso in main draw, vincendo il turno decisivo delle qualificazioni contro Jing-Jing Lu.

Risultati:

Y. Duan b E. Rodina 6-2 7-5

A. Sabalenka b M. Niculescu 6-4 6-4

[4] I. Begu b [WC] F. Liu 6-1 6-2

M. Linette b J. Cepelova 7-5 2-6 6-4

A. Riske b [5] Q. Wang 7-5 6-0

[6] K. Siniakova b O. Jabeur 6-1 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy