Wta Brisbane, Shenzhen, Auckland, primo turno: in Australia bene Svitolina e Konta. In Cina tutto facile per Halep e Sharapova

Wta Brisbane, Shenzhen, Auckland, primo turno: in Australia bene Svitolina e Konta. In Cina tutto facile per Halep e Sharapova

A Brisbane forfait di Petra Kvitova. Escono di scena Kiki Mladenovic (alla tredicesima sconfitta consecutiva) e Ashleigh Barty. Johanna Konta ha la meglio in rimonta su una ottima Madison Keys. Avanza anche Elina Svitolina. A Shenzhen tutto facile per Simona Halep e Maria Sharapova. Eliminata Jasmine Paolini. A Auckland, Julia Goerges supera in tre set Monica Puig.

Commenta per primo!

BRISBANE – Dopo il ritiro di Caroline Garcia si è aggiunto anche il forfait di Petra Kvitova. La tennista ceca è stata colpita da un virus che non le ha permesso di scendere in campo. Il day 2 del torneo ha visto l’uscita di scena di altre due teste di serie: Kiki Mladenovic e Ashleigh Barty. Per la transalpina è la tredicesima sconfitta consecutiva. Eppure il match che l’ha opposta alla giovane bielorussa Aliaksandra Sasnovich aveva preso una piega decisamente favorevole per la Mladenovic. Avanti di un set, vinto in maniera agevole con un perentorio 6-1, aiutata anche dai numerosi errori gratuiti della Sasnovich, Kiki Mladenovic non ha approfittato delle numerose occasioni avute nel secondo set. La Sasnovich ha cominciato così a credere nella rimonta e ha innalzato il livello del gioco. Dall’altra parte, invece, Kiki Mladenovic è parsa lenta negli spostamenti ed è stata punita dall’avversaria che ha chiuso dopo 2 ore e 16 minuti di gioco. Pessima prestazione anche per Ashleigh Barty, sconfitta in due set da Lesia Tsurenko. L’australiana poco incisiva al servizio si è fatta costantemente schiacciare sulla diagonale del rovescio, colpo che non ha funzionato e con il quale ha commesso parecchi non forzati. Bis ucraino firmato da Elina Svitolina, che senza partiolari patemi d’animo ha superato la prova Carla Suarez Navarro. I propositi di tornare in top 10 espressi nei giorni scorsi dalla giocatrice iberica, sono per il momento rimandati. Avanza al secondo turno anche Johanna Konta che ha avuto la meglio in rimonta su Madison Keys, finalista agli Us Open. Un match certamente non da primo turno, che non ha deluso le aspettative degli spettatori. Poco più di due ore di spettacolo e grandi giocate da una parte e dall’altra. Torna a sorridere Johanna Konta, reduce da una lunga serie di sconfitte e dalla mancata qualificazione alle Wta Finals. Si rivede anche Kaia Kanepi, passata attraverso le qualificazioni, che ha lasciato appena quattro giochi a Daria Kasatkina.

Risultati:

S. Cirstea b [Q] J. Brady 7-6 (3) 6-1

A. Kontaveit b [LL] H. Watson 6-0 6-3

[Q] A. Sasnovich b [6] K. Mladenovic 1-6 6-3 7-5

[5] J. Konta b M. Keys 4-6 6-4 6-3

[3] E. Svitolina b C. Suarez Navarro 6-2 6-4

L. Tsurenko b [8] A. Barty 6-3 6-2

[Q] K. Kanepi b D. Kasatkina 6-2 6-2

C. Bellis b [Q] K. Bondarenko 6-2 7-5

SHENZHEN – Tutto facile per Simona Halep e Maria Sharapova. Enorme il divario tra la numero 1 e l’avversaria odierna, Nicole Gibbs. La Halep si è sbarazzata della statunitense in poco più di un’ora. Qualche minuto in più ha impiegato Maria Sharapova per liquidare la rumena Mihaela Buzarnescu, con tanto di bagel nel secondo set. La Buzarnescu ha sistematicamente prestato il fianco alle risposte devastanti di Masha, quando non ha piazzato la prima di servizio. Avanzano anche Shuai Zhang, testa di serie numero 3 e Timea Babos, testa di serie numero 8. Eliminata Maria Sakkari, testa di serie numero 7, sconfitta in rimonta da Danka Kovinic. Niente da fare per Jasmine Paolini che ha incassato un sonoro 6-0 6-4 da Yafang Wang, giocatrice cinese numero 175 Wta, in tabellone grazie a una wild card.

Risultati:

[1] S. Halep b N. Gibbs 6-4 6-1

[Q] D. Kovinic b [7] M. Sakkari 4-6 6-2 6-3

E. Alexandrova b [Q] S. Voegele 6-2 6-3

[8] T. Babos b [WC] X. Wang 6-1 6-1

M. Sharapova b M. Buzarnescu 6-3 6-0

Z. Diyas b P. Parmentier 6-3 6-4

[3] S. Zhang b [Q] A. Blinkova 6-3 6-4

[WC] Y. Wang b [Q] J. Paolini 6-0 6-4

AUCKLAND – Buona la prima per Julia Goerges che ha sofferto per avere la meglio su Monica Puig. La tedesca ha impiegato oltre due ore per superare in tre set la campionessa olimpica portoricana. Saluta il torneo Donna Vekic, testa di serie numero 8, eliminata dalla belga Kirsten Flipkens. Staccano il pass per il secondo turno anche Petra Martic e Su-Wei Hsieh. Si spegne invece all’ultimo turno di qualificazione il sogno di Deborah Chiesa. La ventunenne azzurra non ha superato l’ultimo match che la separava dall’accesso in main draw. Ha prevalso in due set la statunitense Sachia Vichery.

Risultati:

P. Martic b M. Vondrousova 7-6 (2) 6-3)

S. Hisieh b N. Hibino 6-0 6-3

K. Flipkens b [8] D. Vekic 7-6 (5) 3-6 6-4

[2] J. Goerges b M. Puig 6-4 4-6 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy