Wta Brisbane: Subito fuori Sara Errani. Francesca Schiavone non riesce a superare le qualificazioni

Wta Brisbane: Subito fuori Sara Errani. Francesca Schiavone non riesce a superare le qualificazioni

Primi dispiaceri del nuovo anno per i colori azzurri nella lontana Oceania. Sara Errani si arrende con un doppio 6-3 alla statunitense Christina McHale. Senz’appello anche il k.o. di Francesca Schiavone nell’ultimo round delle qualificazioni contro la più giovane Aleksandra Krunic. Domani in campo Roberta Vinci.

MALE SARA ERRANI – Non parte bene il nuovo anno per Sara Errani. La tennista emiliana, male con le prime con soltanto il 56% di punti realizzati con questo fondamentale, cede in due set a Christina McHale. 6-3 6-3 il punteggio in favore dell’americana contro cui la Errani aveva vinto quattro dei precedenti cinque incontri.
Dopo aver conquistato il primo segmento di gara, Christina McHale, numero 45 del ranking, cede per la prima volta il servizio quando è ormai avanti 5-1 nel secondo set; troppo poco per sperare in una incredibile rimonta da parte della tennista nata a Bologna.
Primi aces della nuova stagione per Karolina Pliskova, dopo i 530 totali messi a segno nell’anno appena concluso. Alla Pat Rafter Arena l’attuale numero 6 del mondo ne infila dodici nella sfida senza storia contro la kazaka Yulia Putintseva – 6-3 6-1 i parziali in favore della ceca. In un’accesa sfida durata due ore e trentasette minuti, Alizé Cornet riesce a far fuori Elena Vesnina, numero 7 del seeding, al tiebreak del terzo set. La ventiduenne Eugenie Bouchard viene eliminata in tre set da Shelby Rogers.

SCHIAVONE-SYDNEY

K.O. ALL’ULTIMO OSTACOLO LA SCHIAVO – Nel terzo e decisivo turno di qualificazione non ce la fa Francesca Schiavone a superare l’ultimo ostacolo rappresentato da Aleksandra Krunic. Nel set d’apertura la milanese perde per tre volte consecutive il servizio permettendo alla giovane serba di chiudere il parziale per 6-1. La seconda frazione parte con il primo break per la Schiavone, ma è solo un’amara illusione. La Krunic controbrekka immediatamente la leonessa e, approfittando anche del calo fisico della sfidante, chiude la contesa allo scoccare dell’ora di gioco.
La prossima notte sarà segnata dall’esordio nel 2017 di Roberta Vinci. La tarantina, numero 8 del tabellone del Brisbane International, inizierà la sua avventura affrontando l’ucraina Lesia Tsurenko; Roby ha vinto gli unici due precedenti giocati lo scorso anno sul cemento di Doha e Flushing Meadows.

 Brisbane International – Primo Turno
C. McHale b. S. Errani 6-3 6-3
[3] K. Pliskova b. Y. Putintseva 6-3 6-1
S. Rogers b. E. Bouchard 6-2 2-6 6-1
D. Kasatkina b. I. C. Begu 6-3 6-3
A. Cornet b. [7] E. Vesnina 3-6 6-4 7-6(5)
M. Doi b. E. Makarova 7-6(1) 6-4

Brisbane International – Terzo Turno Qualificazioni
A. Krunic b. F. Schiavone 6-1 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy