Wta Charleston: Keys supera Stephens al terzo. Avanti Wozniacki, Martic e Puig

Wta Charleston: Keys supera Stephens al terzo. Avanti Wozniacki, Martic e Puig

Le semifinali della competizione statunitense saranno: Caroline Wozniacki/Petra Martić e Madison Keys/Monica Puig.

di Federico Gasparella

La cronaca – Petra Martić si è guadagnata l’accesso alle semifinali del torneo di Charleston, a seguito del successo ottenuto in due set su Belinda Bencic, in occasione del primo quarto di finale della giornata. La croata ha avuto un impatto positivo con l’incontro, in ragione principalmente dell’ottimo feeling raggiunto nel confronti della superficie da gioco lenta. A differenza dell’elvetica che, invece, ha faticato non poco prima di trovare un’adeguata confidenza. La Martic si è dunque avvantaggiata di un break al secondo gioco, che ha saputo amministrare fino alla vittoria del set per 6-3. Nella seconda frazione non è mutato più di tanto il tenore della gara, poiché la svizzera ha continuato a risultare poco incisiva e a tratti anche fallosa nel corso degli scambi. Al quinto gioco la tennista di Spalato ha quindi conseguito il secondo break della gara, che ancora una volta ha saputo condurre senza particolari problemi fino alla vittoria definitiva. Il secondo quarto di finale della giornata ha visto confrontarsi Caroline Wozniacki e Maria Sakkari. La danese è partita forte nella frazione inaugurale, a tal punto da ottenere due break di fila e portarsi sul punteggio di 4-0. L’ellenica ha cercato di dare vita ad una reazione in seguito, ma ha saputo soltanto accorciare temporaneamente le distanze nel punteggio, in quanto dopo aver centrato un contro break al quinto game ha ceduto ancora una volta il servizio all’ottavo, sul 5-2 in favore dell’avversaria, consegnandole direttamente la frazione per 6-2. Mentre in avvio di secondo set la Sakkari ha provato a prendere in mano il comando delle operazioni e a raggiungere un vantaggio consistente fin da subito. Sebbene sia inizialmente riuscita nel proprio intento, conseguendo un break in apertura, nelle fasi successive ha subito oltremodo le manovre dell’avversaria all’interno dei propri game di battuta, finendo per cedere tre break di fila e di conseguenza il confronto con un altro 6-2. Relativamente al confronto più importante della giornata, in cui si sono sfidate Madison Keys e Sloane Stephens, prima testa di serie del torneo, la tennista di Rock Island ha avuto la meglio con il punteggio di 7-6(6) 4-6 6-2. Il primo parziale si è distinto per l’incostanza delle due tenniste, che non hanno mai saputo dare continuità e regolarità al proprio gioco. Anche il tie break decisivo ha ricalcato l’andamento della frazione. Dapprima la Keys si è portata sul 4-0, ma in seguito non ha saputo amministrare il vantaggio, subendo un passivo di 6-0 da parte della Stephens, che ha avuto due set point a disposizione. Peraltro, la vincitrice degli Us Open 2017 ha vanificato le due circostanze utili, consentendo all’avversaria di riprenderla sul 6-6. A quel punto la Keys ha sfruttato l’abbrivio favorevole imponendosi per 8-6. Il secondo parziale è trascorso in maniera propizia alla Stephens, che si è finalmente espressa all’altezza delle sue possibilità. Al decimo gioco si è guadagnata il break, con cui ha raggiunto la vittoria del set del pareggio. All’inizio della frazione decisiva la partita si è mantenuta in equilibrio, ma sullo score di 2-1 la Keys ha iniziato a macinare azioni di gioco arrembanti, fatte di soluzioni verticali e potenti, finalizzate alla rapida conquista del punto. In questa maniera ha realizzando una striscia positiva di cinque game vinti consecutivamente, arrivando ad affermarsi per  6-2 ed ottenendo il passaggio alle semifinali, dove troverà Monica Puig. La tennista portoricana, in conclusione, nell’ultimo quarto di finale della giornata, ha avuto ragione di Danielle Rose Collins, undicesima testa di serie del tabellone, infliggendole un secco 6-3 6-2 in un’ora di gioco.

I punteggi:

[5]C.Wozniacki b. [15]M.Sakkari 6-2 6-2

[16]P.Martic b. [9]B.Bencic 6-3 6-4

[8]M.Keys b. [1]S.Stephens 7-6(6) 4-6 6-2

M.Puig b. [11]D.R.Collins 6-3 6-2

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Perri - 2 mesi fa

    Forza Caro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuliana Cau - 2 mesi fa

    Wozniacki sta giocando benissimo, aggressiva e pure propositiva. La cura Schiavone si fa sentire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maria Diomede - 2 mesi fa

      Giuliana Cau Ottima la scelta di avvalersi di una veterena come la Leonessa!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giuliana Cau - 2 mesi fa

      Non l’ho mai vista così propositiva nemmeno nei tempi d’oro. Contro Buzarnescu ha giocato benissimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Maria Diomede - 2 mesi fa

      Giuliana Cau Si concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy