Wta Cincinnati: Serena Williams soffre ma batte Ana Ivanovic. Ok la Svitolina

Wta Cincinnati: Serena Williams soffre ma batte Ana Ivanovic. Ok la Svitolina

Serena Williams accede alle semifinali del Western & Southern Open di Cincinnati rimontando un set alla serba Ana Ivanovic, nel remake della finale dello scorso anno. Solita partenza diesel per la 33enne statunitense, poco convinta alla battuta dove, paradossalmente, in alcune fasi del match soltanto gli aces (13 alla fine dell’incontro) riescono a tenerla a galla. Per approdare alla finalissima dovrà vedersela contro Elina Svitolina che ha eliminato la numero 7 del seeding Lucie Safarova.

Serena Williams Serena Williams

Il primo set parte con Serenona che piazza un break, ma la Ivanovic risponde immediatamente infilando quattro giochi consecutivi che la portano sul 4-1. La Williams, in difficoltà con le prime di servizio (buone solo il 31%), riesce a recuperare il break di svantaggio nel settimo game, ma perde i successivi due giochi mettendo a segno soli due punti, lasciando alla tennista nata a Belgrado la vittoria nel primo parziale.

Nella seconda frazione la tennista a stelle e strisce sale 3-0 ma la Ivanovic non ci sta e riprende il break di svantaggio riequilibrando le sorti del set sul 3 pari. Nel settimo gioco, la Williams commette un doppio fallo concedendo alla serba due importantissime palle break. Palle break annullate, ma Serena continua a sbagliare tanto e, sul terzo breakpoint per la Ivanovic, commette l’ennesimo doppio fallo che permette alla numero 6 del tabellone di effettuare il sorpasso. Ana Ivanovic si fa subito riprendere dalla statunitense che mantiene il successivo servizio e sale 5-4.
Nel decimo game la Williams sciupa prima tre palle set, la Ivanovic una palla per ristabilire la parità, ma al quarto setpoint Serena chiude il set allungando la sfida al terzo.

Ana Ivanovic Ana Ivanovic

Serena Williams dispensa ace nel primo gioco del set finale (ben 3) ma Ana Ivanovic le strappa subito la battuta. Gli scambi tra le due tenniste diventano man mano sempre più entusiasmanti e la numero 1 del globo riesce a pareggiare il conto dei game nel quarto gioco e a portarsi avanti mantenendo a 0 il seguente game. I colpi di Serenona iniziano ad essere sempre più massicci e la Ivanovic poco può. La 33enne americana chiude grazie a un doppio fallo dell’avversaria al secondo matchpoint e conquista così la sua ottava semifinale stagionale. Nelle semifinali troverà la ventenne Elina Svitolina che batte in tre set Lucie Safarova, numero 7 del tabellone. Si tratta della quinta semifinale dell’anno per la Principessa di Odessa.

Elina Svitolina Elina Svitolina

Nel primo gioco del set d’apertura la Svitolina si fa cancellare tre breakpoint, ma successivamente guida sempre l’andamento del parziale. La Safarova perde per due volte il servizio e deve cedere la prima frazione alla tennista ucraina che si impone per 6-4.
La ceca gioca meglio nella seconda parte del match: la mancina di Brno non perde mai il servizio e brekkando nel sesto e ottavo game l’avversaria porta la sfida al terzo set. Forte del netto punteggio ottenuto nella seconda frazione (corredato anche da cinque aces) la Safarova parte favorita nel set decisivo, ma la Svitolina ribalta il pronostico: sale sul 3-0 brekkando per due volte la ceca, annulla due breakpoint che avrebbero potuto riaprire la gara e chiude i conti con un perentorio bagel che la porta alla sfida contro Serena Williams.

Western & Southern Open Cincinnati – Quarti
S. Williams b. A. Ivanovic 3-6 6-4 6-2
E. Svitolina b. L. Safarova 6-4 2-6 6-0

Antonio Pagliuso
@AntoPagliu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy