Wta Doha: dopo mille rinvii in finale ci vanno Pliskova e Wozniacki

Wta Doha: dopo mille rinvii in finale ci vanno Pliskova e Wozniacki

Nell’ennesima giornata piovosa in quel di Doha si sono giocate le semifinali che hanno decretato le protagoniste dell’ultimo atto di domani: saranno Karolina Pliskova e Caroline Wozniacki a contendersi il primato. Annientate Cibulkova e Puig

Abemus finaliste. Dopo ore e ore di rinvii che da qualche giorno costringono le tenniste a improbabili doppi turni, finalmente il tabellone si avvia alla conclusione, decretando con le partite odierne coloro che si giocheranno l’ultimo match. A uscire vincitrici dai match odierni sono state Karolina Pliskova e Caroline Wozniacki, con la danese che ha avuto vita decisamente più semplice della sua futura avversaria.

CIBULKOVA-PLISKOVA – Oltre al doppio turno, anche se il match mattutino giocato con Zhang è stato poco più di un allenamento, la tennista ceca ha sudato sette camicie prima di avere la meglio su Cibulkova, che ha tentato in tutti i modi di rimontare dopo aver perso il primo set. Nonostante percentuali non sfavillanti al servizio, ma che comunque viaggiano attorno a un onesto 65%, la ceca ha messo ha referto ben 21 ace, che in ottica partita rappresentano cinque giochi dell’incontro. La slovacca per lunghi tratti non è riuscita a contenere l’esplosività di Pliskova, e nonostante un break di vantaggio ad inizio primo set, ha finito per sciogliersi sul più bello e dal 4-2 ha concesso 4 game consecutivi che ne hanno decretato la vittoria in favore della sua avversaria. Nel secondo parziale Cibulkova ripaga con la stessa moneta, sfruttando un passaggio a vuoto di Pliskova e issandosi in pochi minuti sul 4-0. A poco è servito il tentativo di rimonta dei due break, di cui solo uno recuperato, con la partita che si è prolungata al terzo set. Qui torna grande al servizio Pliskova, con 8 ace e una percentuale di punti vinti con la prima pari all’81%. Si gioca poco durante i turni di servizio di entrambe le avversarie, e dopo due palle break salvate nel settimo game, è la ceca a trovare alla prima occasione il break, garantendosi l’opportunità di servire per il set. Solo una formalità chiudere e garantirsi il posto nella finale.

WOZNIACKI-PUIG – Decisamente meno ricca di colpi di scena la partita tra Caroline Wozniacki e Monica Puig, quest’ultima reduce dalla rimonta in mattinata contro Kasatkina. La partenza sprint della danese coglie impreparata l’avversaria, che in pochi istanti cede due break e va sotto 4-0. A poco serve il controbreak operato nel quinto game, visto che un altro sciagurato gioco in battuta porta Wozniacki a servire per il primo set. A zero tiene il servizio e mette una seria ipoteca sul match. Il secondo set si apre con il primo game del match alla battuta portato a casa da Puig, non senza prima aver concesso una palla break. La svolta arriva dal quinto gioco, quando sul 2-2 Wozniacki porta a casa quattro game consecutivi, breakkando prima al termine di un game fiume e poi portandosi a servire, con successo, per il match. Scarse le percentuali di Monica Puig al servizio, sotto il 50% di realizzazione, e doppi falli, 3.

Wta Doha – Semifinali

Caroline Wozniacki  d. Monica Puig  61 62
(2)Karolina Pliskova d. (3)Dominika Cibulkova 64 46 63

Wta Doha – Quarti di finale

Monica Puig d. Darya Kasatkina 46 75 64
(2)Karolina Pliskova d. Shuai Zhang 62 60

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy