Wta Doha: semifinale tra Simona Halep e Garbine Muguruza

Wta Doha: semifinale tra Simona Halep e Garbine Muguruza

Garbine Muguruza in rimonta su Caroline Garcia. Dopo aver ceduto il primo set, la spagnola ha dilagato nel secondo e tenuto costantemente il controllo del gioco nel terzo. La tennista iberica affronterà Simona Halep che ha battuto in due set CiCi Bellis. Primo parziale dominato e chiuso con tanto di bagel, secondo decisamente più sofferto.

di Monica Tola

SIMONA HALEP DOMINA NEL PRIMO SET E SOFFRE NEL SECONDO – Un bagel che dice tutto sulla superiorità di Simona Halep nel primo set. CiCi Bellis le ha tentate tutte: ha iniziato impostando gli scambi mandando la palla al centro per non dare angolo alla tennista di Costanza, poi ha provato a prendere qualche rischio in più, anche a costo di sbagliare. Di errori da parte della californiana, che si è trovata sempre asfissiata dai ritmi forsennati dettati dalla Halep ne sono arrivati tantissimi: 12 i gratuiti di CiCi Bellis a fine primo set e appena 4 per Simona Halep. La numero 2 del mondo, quando in risposta non ha approfittato immediatamente delle seconde morbide dell’avversaria è comunque riuscita ad avere il sopravvento scambiando e finendo Catherine Bellis con le improvvise accelerazioni (sia con il dritto che con il rovescio) in lungolinea. I game consecutivi di Simona Halep diventano sette, con break centrato in avvio di secondo parziale. Un improvviso passaggio a vuoto della rumena che giochicchia cercando soluzioni estetiche, come le palle corte mal riuscite, fa entrare CiCi Bellis in partita. La tennista californiana non è sottovalutare se è nelle condizioni di giocare quando è in fiducia o se avverte che c’è uno spiraglio. Tanto che insieme al controbreak arriva il sorpasso firmato Bellis. Prende coraggio anche nei momenti difficili, Catherine Bellis: cancella una via l’altra 4 palle break per la fuga di Simona Halep sul 3-2 e servizio. Simona Halep è in difficoltà, ma si salva: sempre più cacciata indietro dall’avversaria che oltrettutto ha trovato i colpi in corsa che le erano mancati nel primo set, deve fare gli straordinari per impattare sul 3-3. Un game fiume di quasi 30 punti, 6 palle break salvate dalla rumena. CiCi Bellis si ritrova a fare i conti con le energie fisiche e mentali spese per tentare l’allungo e in un lampo rimanda Simona Halep avanti di un break. 4-3 e battuta per la numero 2 del mondo. Non è ancora finita: la tennista di Costanza combina il disastro al servizio. Con uno smash e un dritto in successione incredibilmente scagliati in rete, propizia l’aggancio di Catherine Bellis. Anche la californiana è in vena di regali e ricambia. Doppio fallo sulla palla break per Simona Halep che va a servire per la semifinale. Simona Halep chiude al secondo match point e continua la rincorsa verso la vetta del ranking. Prossima avversaria, intanto, Garbine Muguruza.

MUGURUZA PERDE IL PRIMO SET, POI DILAGA – Tra due giocatrici, come Garbine Muguruza e Caroline Garcia, che non amano scambiare a lungo e stare in posizione difensiva, è ovvio che ad prevalere sia chi riesce a tenere il pallino del gioco, limitare gli errori, a gestire i momenti nei quali non si ha l’iniziativa in mano e a servire meglio. Entrambe, a parte lo scambio di break iniziale (nel secondo game è stata Caroline Garcia a portarne uno a casa, salvo restituirlo nel terzo dopo aver mancato due opportunità del 3-0), hanno fatto tutto bene. Non appena una delle due ha accorciato e alzato le traiettorie, l’altra sistematicamente ne ha approfittato. A Garbine Muguruza, però negli attimi cruciali del primo set è mancata la precisione, mentre la francese ha giocato un game perfetto in risposta che nell’ottavo gioco le ha procurato il break che l’ha condotta 5-3 e servizio. Ha chiuso subito dopo, la numero 7 del mondo e senza particolari problemi. Anche grazie a Garbine Muguruza che ha perso le misure del campo e ha reso più semplice il nono game, quello del 6-3 Garcia in 36 minuti di gioco. La tennista transalpina ha dalla sua il 100% dei punti conquistati sulla seconda di servizio dell’iberica. Nel secondo set, Garbine Muguruza torna in campo con una marcia in più. I turni in battuta dell’iberica vanno via in un attimo, mentre Caroline Garcia, che si è accorta di avere di fronte un’avversaria molto più solida e centrata, viene tradita dalla fretta e sbaglia. Il break era nell’aria già nel secondo gioco, quando la francese ha salvato due palle per l’allungo della Muguruza con due aces. Break che è arrivato puntuale nel turno successivo della Garcia, nel quarto game : 3-1 per Garbine Muguruza, che è andata sempre più in scioltezza, mentre la transalpina, in piena confusione tattica (tra attacchi e palle corte privi di senso, ma frutto della ricerca della soluzione estemporanea per liberarsi dello scambio), concede il doppio break. 5-1 spagnolo che manda una galvanizzata Muguruza in battuta per allungare al terzo parziale. E mentre scocca l’ora e 10 minuti di gioco parte il terzo set. 12 i gratuiti della francese a fine secondo parziale, 5 quelli della Muguruza. La spagnola pressa da fondocampo e, con una facilità estrema, si procura il punto dopo due, tre colpi, mentre Caroline Garcia arranca in difesa. Il momento no della transalpina si concretizza con il break consegnato nel gioco numero 5, che spiana la strada a Garbine Muguruza nel punteggio (3-2 e servizio) e nella totale padronanza del campo. Caroline Garcia, sotto 4-2 è consapevole di non avere tanto tempo a disposizione e di dover tentare una reazione. Prima tiene il servizio a zero, poi si procura tre palle break, che se concretizzate l’avrebbero portata all’aggancio sul 4-4, ma nulla di fatto. E’ 5-3 Muguruza. Caroline Garcia avrebbe potuto giocare meglio in almeno due delle palle break e viene punita per le opportunità mancate, perché di occasioni Garbine Muguruza non ne concede più. Il primo tentativo di servire per il match è quello buono. Per l’iberica è la ventiduesima semifinale in carriera, la prima a Doha.

Risultati:

[4] G. Muguruza b [7] C. Garcia 3-6 6-1 6-4

[2] S. Halep b [Q] C. Bellis 6-0 6-4

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuliana Cau - 10 mesi fa

    Simona si è ritirata per una tendinite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 10 mesi fa

      Stiamo preparando il pezzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy