Wta Dubai: Kerber travolgente. Avanza Caroline Garcia

Wta Dubai: Kerber travolgente. Avanza Caroline Garcia

Angelique Kerber (prossima avversaria di Sara Errani) travolge Barbora Strycova. Al secondo turno anche Caroline Garcia, che ha battuto in due set Lucie Safarova. La transalpina domani affronterà Ekaterina Makarova.

di Monica Tola

KERBER INGIOCABILE – Dominio Kerber nel primo set. 33 minuti per un 6-2 che è lo specchio fedele di un parziale senza storia. Barbora Strycova non ha retto i ritmi forsennati imposti dalla tedesca e per costruirsi un punto la tennista ceca ha dovuto fare i miracoli a rete. Non supportata dal servizio, Barbora Strycova ha messo in campo appena il 40% di prime in campo (70% invece per Angelique Kerber) e ha ceduto tre turni in battuta su quattro. Uno ne ha lasciato per strada anche Angelique Kerber, in apertura di match. Ma appena entrata in partita la teutonica non ha lasciato scampo all’avversaria: 4 giochi consecutivi che sono stati l’ipoteca per il parziale. Barbora Strycova aveva concesso il primo break del set (nel secondo gioco) con due doppi falli, con il quinto doppio fallo del match ha consegnato il set e la cosa si è ripetuta ancora una volta nel secondo game del secondo parziale: doppio fallo e break Kerber. Dopo appena 57 minuti di gioco Angelique Kerber avanti 5-1 con doppio break (il secondo centrato nel sesto game) serve per il match. Passano 120 secondi e la partita è finita. La tedesca ingiocabile per Barbora Strycova che è stata sommersa dai vincenti di dritto di Angelique Kerber. La tennista ceca non ha mai avuto l’opportunità di impostare o attaccare in controtempo. Perennemente schiacciata a fondocampo.

GARCIA IN DUE SET SU SAFAROVA – Una partita tra due giocatrici come Caroline Garcia e Lucie Safarova, non può che avere come punto chiave il rendimento al servizio. Entrambe non amano scambiare a lungo e difendersi. Preferiscono chiudere in pochi colpi, possibilmente in uscita dal servizio o subito dopo. In risposta con un vincente diretto. Caroline Garcia ha servito meglio e si è anche difesa meglio nel primo set. Un parziale nel quale a fare la differenza è stato un break messo a segno dalla francese nel secondo gioco. 2-0 Garcia che poi ha amministrato. La transalpina si è complicata la vita quando, in vantaggio 5-3, è andata a servire per il parziale: fino ad allora aveva ceduto appena 5 punti in 4 turni di battuta. Caroline Garcia ha pasticciato e prima di portare a casa il set è stata costretta a salvare due palle break. I giochi scorrono velocissimi anche nel secondo parziale, a conferma del fatto che questo è un match i cui equilibri dipendono esclusivamente dai servizi. Una palla break annullata da Lucie Safarova nel terzo gioco, mentre la francese nei propri turni di battuta lascia le briciole, sia con la prima che con la seconda. Caroline Garcia disputa il game perfetto in risposta con quattro vincenti ed è break nel settimo game: 4-3 e servizio per la francese. Nel primo set Caroline Garcia aveva rischiato di compromettere tutto al momento di chiudere e lo stesso ha fatto nel secondo parziale: una opportunità per il 5-3 mancata, due palle break salvate con due aces, ma nulla da fare sulla terza e tutto da rifare: 4-4. Il turno del rovinare tutto passa però nelle mani di Lucie Safarova che sul 5-5 e in battuta combina il disastro. Calo repentino delle percentuali di prime e fianco prestato alle risposte di Caroline Garcia. Finale horror con un doppio fallo e break per la francese che, avanti 6-5 e servizio, si appresta ad andare in battuta per il match. Con un dritto in controbalzo Caroline Garcia chiude in bellezza. Al prossimo turno la numero 7 del mondo affronterà Ekaterina Makarova.

Risultati:

[6] A. Kerber b B. Strycova 6-2 6-1

[5] C. Garcia b L. Safarova 6-3 7-5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy