Wta Dubai: Kvitova, Halep e Pliskova approdano ai quarti. Escono Kerber e Muguruza

Wta Dubai: Kvitova, Halep e Pliskova approdano ai quarti. Escono Kerber e Muguruza

Petra Kvitova, Simona Halep e Karolina Pliskova sono avanzate ai quarti di finale del Dubai Duty Free Tennis Championships. Mentre Angelique Kerber e Garbine Muguruza sono state eliminate. La tedesca è stata sconfitta al terzo set da Hsieh Su-wei, invece l’iberica è stata letteralmente travolta da Elina Svitolina, che le ha concesso solo tre game in tutta la gara.

di Federico Gasparella

Petra Kvitova, seconda testa di serie del torneo, è avanzata ai quarti di finale del Dubai Duty Free Tennis Championships. Nella sfida che l’ha vista impegnata contro Jennifer Brady, numero 117 del ranking, si è imposta per 7-5 1-6 6-3. La tennista ceca non ha brillato particolarmente in questa sfida, in quanto è stata autrice di una prestazione troppo incostante, lasciandosi sopraffare dalla statunitense in certi tratti del confronto. Dopo aver vinto la frazione inaugurale, infatti, ha ceduto il secondo parziale piuttosto nettamente. Mentre nelle fasi salienti della partita decisiva è riuscita a giocare con la determinazione e l’efficacia che la contraddistinguono, aggiudicandosi l’ingresso ai quarti di finale. Anche la testa di serie numero tre del seeding, Simona Halep, si è guadagnata il passaggio del turno, prevalendo su Lesia Tsurenko per 6-3 7-5. La frazione inaugurale si è distinta per i problemi evidenziati da entrambe nel condurre in maniera sufficientemente solida i propri turni di servizio. In particolar modo l’ucraina ha sofferto eccessivamente, finendo per cedere addirittura quattro break in tutto il parziale. Mentre la Halep si è rivelata più consistente, consegnando solamente due volte la battuta, un bilancio favorevole che le ha permesso di fare propria la frazione. La seconda partita ha avuto uno svolgimento meno altalenante. Dapprima, nel game di apertura, è stata la Tsurenko a tentare l’allungo, ma si è fatta riprendere al quarto gioco, sul 2-2. La romena, verso la fine del set, ha perduto ancora una volta la battuta, tuttavia, ha saputo raddrizzare il corso del parziale secondo i propri intendimenti, strappando per ben due volte consecutive la battuta all’avversaria e raggiungendo la vittoria del confronto. A proposito di Karolina Pliskova, testa di serie numero quattro, si è affermata su Alison Riske, per 7-6(3) 7-6(5). Le due giocatrici sono giunte al tie break a regolari i conti della frazione inaugurale. La ceca ha saputo gestire con risolutezza i game di servizio, oltre che rendersi costantemente pericolosa di risposta, dunque si è imposta agevolmente per 7-3. La seconda partita è trascorsa in modo meno fluido, tanto che le due tenniste hanno ceduto due break per parte prima di arrivare a giocarsi la frazione al tie break. Sebbene l’americana non abbia regalato nulla, la Pliskova ha avuto nuovamente la meglio per 7-5, guadagnandosi l’accesso ai quarti di finale, dove troverà Hsieh Su-wei. La taiwanese ha superato a sopresa Angelique Kerber, quinta testa di serie del tabellone, con il punteggio di 5-7 6-4 6-0. La tennista di Brema, pur con qualche difficoltà, si è affermata nel parziale inaugurale, ma nella fasi successive del match il suo rendimento è gradualmente diminuito in molti aspetti del gioco, a tal punto da perdere la seconda frazione e soccombere definitivamente in quella decisiva, dove ha subito un perentorio 6-0. Per quanto riguarda la sfida tra Carla Suarez-Navarro e Kristina Mladenovic, l’iberica si è imposta con un doppio 7-5. La tennista transalpina, sebbene abbia lottato in entrambi e set, non è stata in grado di replicare la notevole prova compiuta ieri contro la numero uno del ranking, finendo per consegnare il passaggio del turno all’avversaria. Relativamente alle altre gare, Viktória Kužmová ha battuto Sofia Kenin, mentre Belinda Bencic ha prevalso su Aryna Sabalenka, ottava testa di serie, per 6-4 2-6 7-6(7).

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Bassani - 4 settimane fa

    Go Simo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabrizio Bassani - 4 settimane fa

    E fuori la schiappalenka…..la futura n1 per qualcuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Liliana Dumitrescu - 4 settimane fa

    Forza Simona!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Enzo Chiarolanza - 4 settimane fa

    Svitolina sara top 5 qst anno.
    (Se lo merita)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giuseppe Brucoli - 4 settimane fa

    Che scempio la kerber

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy