Wta Dubai: Muguruza, Svitolina e Garcia ai quarti. Kasatkina elimina Konta

Wta Dubai: Muguruza, Svitolina e Garcia ai quarti. Kasatkina elimina Konta

Garbine Muguruza su CiCi Bellis in due set. Daria Kasatkina elimina Johanna Konta al termine di un match durato tre ore e frammentato da continui errori. La britannica avanti di un set e un break ha sprecato due match point nel secondo parziale. Si qualificano per i quarti di finale Elina Svitolina (che ha avuto bisogno di tre set per avere la meglio sulla lucky loser Qiang Wang) e Caroline Garcia che ha battuto in due set Ekaterina Makarova.

di Monica Tola

MUGURUZA SOFFRE MA BATTE CATHERINE BELLIS IN DUE SET – Mentre a Dubai era stata superata la mezzanotte (le tre ore di match tra Daria Kasatkina e Johanna Konta hanno portato a un imprevisto slittamento del programma), sono scese in campo per l’ultimo ottavo di finale Garbine Muguruza e CiCi Bellis. Vista la tarda ora e l’impegno in semifinale previsto per domani, l’iberica ha affrettato le operazioni. Primo set gestito in scioltezza dalla Muguruza che ceduto il break in apertura, è entrata in partita e ha reagito con una striscia di 4 giochi consecutivi. La numero 3 del mondo ha servito bene e altrettanto ha fatto in difesa. Catherine Bellis ha avuto parecchi problemi nella gestione degli scambi. Se i fraseggi si allungavano la spagnola ne usciva sistematicamente vincitrice. Che la Muguruza abbia una pesantezza di palla maggiore rispetto alla tennista californiana non è un mistero e la spagnola ha anche progressivamente guadagnato campo per prendere la via della rete e chiudere. CiCi Bellis ha rischiato anche il doppio break nel sesto gioco, annullando una via l’altra 6 opportunità per il 5-1 e servizio per la spagnola. A Garbine Muguruza è stato sufficiente amminstrare il vantaggio per centrare il primo set (con palla break annullata con un ace): 6-3 in 43 minuti. La tennista iberica prende il largo anche nel secondo parziale, a conferma della superiorità nella gestione degli scambi e dei punti importanti. Break in apertura per la Muguruza. A seguire 2-0 per l’iberica con 4 palle break salvate. Doppio break e 3-0 con un saldo di 15 vincenti contro i 6 dell’avversaria. A un passo dal traguardo, Garbine Muguruza inizia a concedere qualcosa. Dopo un primo set giocato a velocità elevatissime, l’iberica ha probabilmente bisogno di tirare il fiato pur restando in controllo del match. Due volte la spagnola ha centrato il doppio break e due volte CiCi Bellis ne ha recuperato uno. Da 4-1 a 4-3. L’iberica non piazza più una prima di servizio e costretta a remare da fondo accorcia sempre più e Catherine Bellis ne approfitta. La californiana recupera anche il secondo break e l’aggancio sul 4-4 è completato. Garbine Muguruza perde spesso le misure del campo in risposta e per sua fortuna ci pernsa CiCi Bellis a spianarle la strada verso la vittoria: undicesimo gioco disastroso al servizio della californiana e break per la numero 3 del mondo che sul 6-5 può andare in battuta per sfidare domani Caroline Garcia. Con un passante di dritto tirato in controbalzo, la spagnola si procura il match point e chiude subito dopo con uno schiaffo al volo di rovescio.

ELIMINATA JOHANNA KONTA – Un set lungo un’ora frammentato dagli errori di Johanna Konta e Daria Kasatkina. Se lo è aggiudicato la britannica, dopo aver rischiato tantissimo. Due palle break salvate dalla Konta nel secondo game fiume durato oltre otto minuti, una nel quarto, tre nel sesto. Grandi i demeriti della tennista russa che ha sprecato tantissimo. E alla prima occasione la giocatrice di Togliatti è stata punita. Break Konta nel settimo gioco che ha così piazzato l’allungo sul 4-3 e servizio. Tra dritti e rovesci lunghi e larghi da parte di entrambe, attacchi approssimativi e volée scentrate Johanna Konta in vantaggio 5-4 è andata a servire per il primo parziale e ha chiuso al terzo set point (2 gettati via dalla russa), dopo aver salvato una palla break (la settima concessa). 21 i gratuiti di Johanna Konta e 13 quelli della Kasatkina a fine primo parziale. Daria Kasatkina sfata la maledizione delle palle break mancate alla decima occasione. Sotto di un turno in battuta, perso nel primo gioco, la russa ha rischiato anche il doppio break e possibile 3-0 per Johanna Konta. La tennista britannica, dal canto suo, dopo le 7 palle break annullate nel primo set, ne ha fronteggiato una nel secondo gioco e una nel quarto. L’opportunità buona per la tennista di Togliatti arriva nel sesto game: 3-3 e parziale che sembrava compromesso, rimesso in discussione. Il trend dei gratuiti non si è invertito: la situazione aggiornata al sesto gioco del secondo set è di 33 errori non forzati per la Konta e 21 per Daria Kasatkina. Si prosegue senza particolari emozioni, se non una pericolosissima palla break annullata da Daria Kasatkina nell’undicesimo gioco che avrebbe potuto spedire dritta Johanna Konta avanti 6-5 e servizio per i quarti di finale. Il tie-break è l’epilogo del parziale e accade l’incredibile: la britannica getta alle ortiche due match point (con altrettanti rovesci sbagliati malamente) e il set finisce nelle mani di Daria Kasatkina. 4 break in 7 giochi nel terzo set. Scambio nei primi due: break Kasatkina e controbreak immediato di Johanna Konta. La resa della britannica nel quinto game. Dal break centrato da Daria Kasatkina, la Konta non ne azzecca più una. La britannica è in rottura prolungata e errori tattici e gratuiti si aggiungono alla mole di quelli già commessi nei primi due set. 4 giochi consecutivi di Daria Kasatkina mettono fine a un match che verrà ricordato più per le sbavature che per il bel gioco. Daria Kasatkina affronterà ai quarti la connazionale Elena Vesnina.

VITTORIE PER SVITOLINA E GARCIA – Primo set dominato da Elina Svitolina che ha lasciato appena un gioco alla lucky loser Qiang Wang. La tennista cinese, che ieri ha battuto agevolmente Kiki Bertens, ha reso la vita molto più complicata alla Svitolina nel secondo set. L’ucraina è sempre stata costretta a rincorrere. Sotto di un break e 5-2 per la cinese, Elina Svitolina prima di agganciare sul 5-5 è stata costetta a salvare tre set point. Qiang Wang non si è scomposta e non ha che potuto approfittare del pessimo set giocato da Elina Svitolina. La numero 4 del mondo spesso ha forzato i colpi per affrettare la chiusura del punto. Risultato: 26 errori gratuiti dell’ucraina e 7-5 per la cinese che ha conquistato il break decisivo nel dodicesimo game. Elina Svitolina torna in campo più centrata, anche se non smette di dispensare errori. Fa peggio di lei l’avversaria che in apertura concede un break. Elina Svitolina di palla break ne annulla una nel secondo gioco e piazza l’allungo. Il doppio break che era sfuggito all’ucraina nel terzo gioco, con 5 occasioni sprecate, riesce nel quinto game. 4-1 e servizio per la Svitolina. Infastidita dalle traiettorie lente e alte di Qiang Wang Elina Svitolina continua a spingere e cercare il vincente a tutti i costi. Sbaglia tantissimo ma riesce a portare a casa i punti importanti. A nulla è utile per Qiang Wang salvare un match point sul 5-1 per Elina Svitolina e allungare di un game un incontro ormai compromesso. Elina Svitolina chiude subito dopo al servizio. La campionessa in carica di Dubai affronterà ai quarti Naomi Osaka. Vittoria in due set per Caroline Garcia su Ekaterina Makarova. La transalpina ha rincorso nel primo parziale, nel quale è stata sotto di un break. Caroline Garcia ha recuperato nell’ottavo game e ha pareggiato i conti sul 4-4. Il nono gioco è quello che sostanzialmente ha deciso la partita. La tennista russa in un game fiume che è andato oltre i 20 punti, non è riuscita a sfruttare sei opportunità per tornare avanti di un break e portarsi sul 5-4 in battuta per il primo parziale. Break mancato e break subito e insieme al turno di servizio strappato alla Makarova, Caroline Garcia ha agguantato anche il primo set. La tennista russa ha accusato il colpo, mentre Caroline Garcia, ovviamente galvanizzata, ha dilagato nel secondo parziale.

Risultati:

[5] C. Garcia b E. Makarova 6-4 6-2

[1] E. Svitolina b [LL] Q. Wang 6-1 5-7 6-2

D. Kasatkina b [7/WC] J. Konta 4-6 7-6 (6) 6-2

[2] G. Muguruza b [WC] C. Bellis 6-3 7-5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy