Wta Elite Trophy, Gruppo Bouganville: Vandeweghe batte Shuai Peng in rimonta

Wta Elite Trophy, Gruppo Bouganville: Vandeweghe batte Shuai Peng in rimonta

Match di apertura del “masterino” a Zhuhai. In campo, per il Gruppo Bouganville, Coco Vandeweghe e Shuai Peng. L’americana vince in rimonta in poco meno di due ore.

Commenta per primo!

Vittoria in rimonta per Coco Vandeweghe su Shuai Peng. Dopo un primo set giocato male, l’americana ha preso le misure del campo e gestito il match senza particolari problemi.

PRIMO SET – Buon avvio di match per Shuai Peng. Concreta la cinese, macchinosa Coco Vandeweghe. Lenta e impacciata in uscita dal servizio, imprecisa con il dritto e il rovescio, l’americana nel secondo gioco concede un break che manda sul 2-0 la beniamina di casa. I primi segnali di presenza di Coco Vandeweghe si intravedono nel sesto gioco, quando può costruirsi il punto direttamente con il servizio. Game che fa da apripista al controbreak stratunitense: cala la percentuale di prime piazzate dalla Peng e la pesantezza della palla di Coco Vandeweghe si fa sentire. Tutto da rifare per Shuai Peng che dal 4-1 e 0-30 sul servizio dell’americana, si ritrova sul 4-3. Ma la cinese si risveglia e ricorda di non avere a che fare con una giocatrice abilissima quando si tratta di colpire in corsa: palla corta e grazie ai gentili regali della testa di serie numero 2 del torneo che sparacchia fuori e commette 2 doppi falli, Shuai Peng si procura un nuovo break. E’ il 5-3 che porta la cinese a servire per il parziale. 6-3 Peng in 39 minuti.

SECONDO SET – Il secondo parziale nel punteggio parte esattamente come il primo, ma a ruoli invertiti. A far proprio il break nel secondo game è Coco Vandeweghe. L’americana fa tutto meglio rispetto al primo set: prende le misure del campo, chiude agevolmente i turni in battuta, mentre Shuai Peng è meno lucida nelle scelte e assai più imprecisa. Il doppio break era nell’aria (se non piazza la prima sono seri probemi per la Peng, che con la seconda raccoglie le briciole) e arriva puntuale nel sesto gioco. 5-1 Vandeweghe che domina mentre la cinese non riesce più a incidere e dettare i ritmi. Sovrastata tatticamente e atleticamente anche se si scambia pochissimo, Shuai Peng tenta la carta del vincente diretto, annulla un set point e riacciuffa uno dei due break. Tocca stavolta a Coco Vandeweghe andare a servire sul 5-3. Chiude dopo aver salvato due palle break, commesso 2 doppi falli, alternato vincenti a gratuiti. Il 6-3 è comunque restituito.

TERZO SET – L’equilibrio si spezza nel terzo gioco: break per Coco Vandeweghe che mette a segno due risposte vincenti e il resto lo regola durante gli scambi. Di forza, l’americana consolida in battuta ed è 3-1. L’inerzia della partita è ribaltata dall’inizio del secondo set e procede sotto il segno della superiorità della statunitense. Nel settimo gioco Coco Vandeweghe si prende il doppio break che sul 5-2 la manda dritta a servire per il match. Finisce 6-2 in un’ora e 55 minuti.

Risultato

[2] C. Vandeweghe b [12/WC] S. Peng 3-6 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy