Wta Finals – Pliskova: “Felice di non dover giocare per la qualificazione”, Williams: “Fortunata? Vincere è l’unica cosa importante”

Wta Finals – Pliskova: “Felice di non dover giocare per la qualificazione”, Williams: “Fortunata? Vincere è l’unica cosa importante”

Ecco le dichiarazioni delle protagoniste della terza giornata delle Wta Finals di Singapore.

Karolina Pliskova

“Sono solo felice di non dover giocare la prossima partita con la qualificazione in bilico, visto che l’anno scorso ho giocato in quelle condizioni ed è stato particolarmente stressante. Sono sempre felice quando riesco a vincere qualche partita di fila, mi dà sempre maggiore fiducia”.

“C’è ancora una partita di girone da fare, che voglio provare a vincere divertendomi”.

“So che Garbine può giocare un gran tennis. Ci sono state parecchie partite in cui abbiamo giocato entrambe ad altissimo livello e tutte le partite sono state piuttosto combattute, tranne forse due, e questa è una di quelle. Ricordo quando ho perso a Cincinnati, quindi volevo solo essere pronta dalla prima palla e darle meno occasioni possibile”.

“Ecco perché ho iniziato così bene. In entrambi i set sono stata avanti 3-0, è stato fondamenta per la mia fiducia”.

Garbine Muguruza

“Non ho giocato bene fin dall’inizio della partita e lei, invece, è stata costante per tutto il match. Dal momento in cui le mi ha breakkato nel secondo gioco non sono più riuscita da avvicinarmi. Non voglio pensare troppo a questa partita, perché oggi il mio tennis non è stato da un livello adeguato per battere un avversaria del calibro di Karolina Pliskova”.

“Non credo che una partita possa influenzare la mia fiducia. Sì, certamente devo analizzare quello che ho sbagliato in modo da non ripeterlo nella prossima partita. Giovedì darò tutto per vincere e passare in semifinale”.

“Non ho alcun problema fisico, sono sana al 100%. Avevo una fasciatura, ma era solo per precauzione, visto che il campo è duro e non voglio stressate il mio corpo”.

“L’incontro con Venus sarà molto complicato. La affronterò come una finale perché è la mia unica chance di qualificarmi. Mi piacerebbe finire la partita con un sapore in bocca migliore rispetto a quello di oggi. Questo è l’aspetto positivo di questo formato di gara, fino all’ultimo giorno tutto può succedere”.

Venus Williams

“Una vittoria è una vittoria, è tutto quello che posso dire. Forse oggi ho avuto un po’ di fortuna. Chissà? Ma grazie a questo ho ancora la possibilità di qualificarmi per la semifinale”.

Jelena Ostapenko

“Non sono stata abbastanza decisa in alcuni momenti. Quando ho dovuto servire, non ho realmente servito”.

“Venus ha giocato bene oggi. Stava servendo bene, era davvero difficile farle il break, ma credo di aver risposto bene oggi, sicuramente meglio di quello che ho fatto al servizio. È stata una partita lunga, con tanti scambi prolungati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy