Wta Hua Hin e Limoges: in Thailandia avanza Belinda Bencic. In Francia buona la prima per Parmentier e Kanepi

Wta Hua Hin e Limoges: in Thailandia avanza Belinda Bencic. In Francia buona la prima per Parmentier e Kanepi

A Hua Hin, con il tabellone allineato al secondo turno, vittoria in due set per Belinda Bencic. Altra affermazione svizzera firmata da Viktorija Golubic che ha battuto la testa di serie numero 2, Evgeniya Rodina. A Limoges in programma sia match di primo turno che di secondo. Esce immediatamente di scena Jana Fett (testa di serie numero 4). Avanzano Parmentier e Kanepi. Monica Niculescu è la prima qualificata al terzo turno.

Commenta per primo!

A Hua Hin, fuori la testa di serie numero 2 del torneo, Evgeniya Rodina battuta nettamente da Viktorija Golubic. La svizzera in due match disputati ha concesso solo due game, quelli raccolti oggi dalla Rodina. La Golubic è una giocatrice decisamente atipica e che, a dispetto della classifica (attualmente numero 128 Wta), non passa certo inosservata: dotata di uno splendido rovescio a una mano e di una ottima visione tattica, oggi ha dominato togliendo ogni punto di riferimento all’avversaria che, ingenuamente, si è ostinata a insistere proprio sul rovescio della svizzera. Avanza invece la testa di serie numero 4, Su-Wei Hsieh, che in un’ora e 28 minuti ha sconfitto la diciannovenne ceca, Marie Bouzkova, numero 187 Wta. Procede anche Belinda Bencic, vincitrice in due set nel match che l’ha opposta alla russa Ksenia Lykina. Concreta e solida la svizzera che ha dettato i ritmi senza particolari problemi. Il primo parziale è stato pressoché senza storia. Nel secondo si è combattuto maggiormante e la Bencic ha chiuso capitalizzando un break centrato nel quinto gioco. La svizzera, dal canto suo, non ha concesso palle break per l’intera partita. Vittoria in rimonta per Barbara Haas sulla turca Ipek Soylu.

Risultati:

B. Bencic b K Lykina 6-2 6-4

B. Haas b I. Soylu 6-7 (5) 6-2 6-4

[4] S. Hsieh b M. Bouzkova 6-4 6-1

V. Golubic b [2] E. Rodina 6-1 6-1

A Limoges, oggi in programma 5 match di primo turno e uno di secondo. Saluta immediatamente il torneo la testa di serie numero 4, Jana Fett, sconfitta in due set dalla svizzera numero 198 Wta, Conny Perrin. Netta affermazione della russa Polina Monova (174 Wta) sulla rumena Alexandra Cadantu (149 Wta). Pauline Parmentier, testa di serie numero 3, ha avuto bisogno di tre set e quasi due ore per battere in rimonta la spagnola Olga Saez Larra (246 Wta), proveniente dalle qualificazioni. Al secondo turno la francese affronterà la turca Basak Eraydin. Nel derby transalpino tra wild card, Jessika Ponchet ha avuto la meglio in due set su Chloe Paquet. Buona la prima per Kaia Kanepi (testa di serie numero 7) che ha concesso appena 4 giochi alla belga Maryna Zanevska. Monica Niculescu è la prima a qualificarsi al terzo turno. Nel derby rumeno, la numero 100 Wta e quinta testa di serie, ha battuto in due set Elena Gabriela Ruse. Primo set nel quale il servizio è stato più una penalizzazione che un vantaggio, con 7 break in 10 giochi. Avanti 4-1 con doppio break, la Niculescu si è fatta riprendere sul 4-4, per poi piazzare l’allungo decisivo. Stesso copione nel secondo: 6 break in 9 giochi. A fare la differenza che 4 li abbia subiti la Ruse.

Risultati primo turno:

P. Monova b A, Cadantu 6-2 6-2

C. Perrin b [4] J. Fett 6-4 6-4

[3] P. Parmentier b [Q] O. Saez Larra 3-6 6-2 6-4

[WC] J. Ponchet b [WC] C. Paquet 7-5 6-3

[7] K. Kanepi b M. Zanevska 6-1 6-3

Secondo turno:

[5] M. Niculescu b [Q] G. Ruse 6-4 6-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy