Wta Indian Wells: avanzano Makarova, Cirstea, Sasnovich e Puig

Wta Indian Wells: avanzano Makarova, Cirstea, Sasnovich e Puig

In attesa di Serena Williams e Vika Azarenka, che scenderanno in campo rispettivamente alle 4 e alle 5.30 italiane, si stanno disputando i match di primo turno che precedono le partite delle ex numero 1. Vittorie per Wickmayer, Vikhlyantseva, Puig, Cirstea, Collins, Makarova, Barthel e Sasnovich.

di Monica Tola

SI SALVA ALIAKSANDRA SASNOVICH – Vittoria in rimonta per la tennista bielorussa che ha impiegato quasi tre ore per venire a capo di una partita complicatissima che l’ha opposta alla polacca Magda Linette. Tre set combattutissimi. Il primo è andato alla polacca, che ha approfittato di un avvio pessimo della Sasnovich al servizio: la numero 49 del mondo ha portato a casa appena il 19% dei punti quando non è riuscita a mettere in campo la prima. Più equilibrato il secondo parziale, chiuso dalla bielorussa al tie-break. Aliaksandra Sasnovich è stata poi a un passo dall’eliminazione: sotto 2-5 nel terzo set, aiutata anche dagli errori dell’avversaria, ha agganciato sul 5-5 e ha addirittura avuto una palla break per portarsi sul 6-5 e servizio. Anche il set decisivo ha avuto come epilogo il tie-break e, come era accaduto nel secondo parziale, se lo è aggiudicato la Sasnovich senza particolari problemi. Al secondo turno Aliaksandra Sasnovich affronterà Anett Kontaveit.

OUT ZVONAREVA, BENE VICKMAYER – La prima parte del programma odierno ha visto in campo due veterane del circuito in cerca di rilancio. Non ce l’ha fatta Vera Zvonareva, ex numero 2 del mondo e finalista a Wimbledon e Flushing Meadows 2010. La Zvonareva ha rimediato un netto 6-3 6-2 nel derby russo contro Natalia Vikhlyantseva. La ventunenne di Volgograd, torna alla vittoria dopo un periodo complicato che le è costato un balzo all’indietro in classifica di una trentina di posizioni. Attualmente numero 91 (aveva chiuso il 2017 da numero 62), la Vikhlyantseva si era fatta notare al torneo Premier di Mosca nello scorso ottobre: aveva raggiunto la semifinale battendo in successione Kanepi, Vesnina e Cornet, prima di cedere in tre set a Julia Goerges. In quel match la Vikhlyantseva aveva servito per la finale. Al secondo turno la giovane tennista russa ritroverà proprio Julia Goerges. Passa invece Yanina Wickmayer, semifinalista agli Us Open 2009 e ex numero 12 del mondo (oggi 115), che ha concesso 5 giochi a Kayla Day, 18 anni e numero 159 Wta. Prossima avversaria per la tennista belga, Daria Gavrilova.

LE ALTRE PARTITE – Monica Puig in due set su Beatriz Haddad Maia. Il match per la portoricana si stava complicando: vinto agevolmente il primo parziale, la Puig è stata sotto 4-0 nel secondo. La campionessa olimpica è riuscita a recuperare e allungare al tie-break. Un jeu décisif chiuso 7-3 che vale il secondo turno contro Anastasija Sevastova. Sorana Cirstea si aggiudica con una vittoria netta il derby di Romania contro Monica Niculescu. Una partita senza storia: la tennista di Bucarest è stata avanti 6-2, 5-0. Salvati tre match point, Monica Niculescu ha tentato la rimonta, ma le speranze di aggancio si sono fermate sul 5-3. Sorana Cirstea ha subito dopo staccato il pass per il secondo turno: se la vedrà con Venus Williams. Vittoria in rimonta (la prima in carriera nel circuito maggiore) per Danielle Collins su Taylor Townsend. Una partita che merita di essere citata perché la Collins è entrata in tabellone in virtù di una wild card guadagnata sul campo con i risultati ottenuti nei due 125K inseriti nel cosiddetto Oracle Challenger Series: grazie ai punti raccolti con il titolo di Newport Beach e i quarti di Indian Wells (da non confondere con il torneo in corso. Per intenderci, si tratta del torneo vinto da Sara Errani lo scorso fine settimana), la numero 117 Wta ha avuto accesso al main draw e, battendo la Townsend si è assicurata il secondo turno contro Madison Keys. In meno di un’ora e mezzo di gioco Ekaterina Makarova ha avuto la meglio su Kirsten Flipkens. Tutto facile per la russa nel primo parziale. Più pasticciato il secondo con 7 break su 10 giochi disputati. Ekaterina Makarova è stata più concreta nelle fasi importanti. Secondo turno decisamente impegnativo per la tennista di Mosca: prossima avversaria, Angelique Kerber.

Risultati:

S. Cirstea b [Q] M. Niculescu 6-2 6-3

[Q] Y. Wickmayer b [WC] K. Day 6-3 6-2

M. Puig b B. Haddad Maia 6-3 7-6 (3)

[WC] D. Collins b [Q] T Townsend 2-6 6-4 6-3

E. Makarova b K. Flipkens 6-2 6-4

M. Barthel b V. Cepede Royg 6-2 6-1

N. Vikhlyantseva b [Q] V. Zvonareva 6-3 6-2

A. Sasnovich b M. Linette 5-7 7-6 (2) 7-6 (4)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy