Wta Indian Wells: Daria Kasatkina travolge Angelique Kerber e vola in semifinale

Wta Indian Wells: Daria Kasatkina travolge Angelique Kerber e vola in semifinale

Daria Kasatkina in semifinale. La tennista russa, solida, concreta e lucida tatticamente, ha travolto una irriconoscibile Angelique Kerber: 6-0, 6-2. La Kasatkina attende a questo punto l’avversaria. Sarà la vincente del match tra Venus Williams e Carla Suarez Navarro.

di Monica Tola

Daria Kasatkina in semifinale e sempre più vicina alla top 10: con il risultato odierno la tennista di Togliatti è virtualmente numero 14. Irriconoscibile Angelique Kerber, che ha faticato a tenere un dritto in campo e ha raccolto le briciole. Appena due giochi, con bagel incassato nel primo set. La russa attende ora l’avversaria. Sarà la vincente del match tra Venus Williams e Carla Suarez Navarro, in programma non prima dell’1 italiana.

PRIMO SET – C’è davvero poco da commentare dal punto di vista tecnico su un set finito 6-0 in 22 minuti. Angelique Kerber non subiva un bagel dagli scorsi Internazionali d’Italia e oggi, opposta a Daria Kasatkina, ha nel male concesso il bis. Irriconoscibile la teutonica, che ha faticato a tenere un dritto in campo (3 vincenti e 13 gratuiti) e ha raccolto appena il 13% dei punti con la prima di servizio. Daria Kasatkina che si è ritrovata di fronte una avversaria non pervenuta non ha potuto che dilagare.

SECONDO SET – La ex numero 1 ha palesato anche a inizio secondo parziale la mancanza di cinismo e l’incapacità di chiudere i game che l’avevano vista in vantaggio. Era accaduto nel terzo gioco del primo set, quando da 40-15 si è fatta raggiungere e brekkare e ha ripetuto il disastro anche nel terzo gioco del secondo parziale: avanti 40-0, Angelique Kerber ha buttato via 5 opportunità per il 2-1. Due doppi falli e i soliti gratuiti di dritto hanno propiziato il break russo. Daria Kasatkina si è così trovata in vantaggio 2-1 e servizio e la giornata no della tedesca non ha potuto che giovare in termini di fiducia alla tennista di Togliatti. Già nel primo set alla russa era praticamente riuscito tutto. Daria Kasatkina si è difesa benissimo e non ha avuto difficoltà a invertire l’inerzia degli scambi dal contenimento al vincente. La Kerber, dal canto suo, pur avendo aumentato la velocità dei colpi e provato ad angolare maggiormente, ha trovato dall’altra parte del campo un muro invalicabile. La resa teutonica nel settimo gioco: da 30-0 altro game horror della Kerber che ha sprecato il vantaggio e concesso il doppio break. 5-2 Kasatkina che è andata a servire per la semifinale. E’ stata una formalità e dopo 58 minuti una partita che sulla carta si preannunciava lunga e combattuta era già terminata.

Risultato:

[20] D. Kasatkina b [10] A. Kerber 6-0 6-2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy