WTA Indian Wells: Serena forza 10, Azarenka ad un passo dalla top 10

WTA Indian Wells: Serena forza 10, Azarenka ad un passo dalla top 10

Saranno Serena Williams e Victoria Azarenka a contendersi il successo finale nel Premier Mandatory di Indian Wells. Serena, pur soffrendo, porta a 10 il computo delle vittorie consecutive contro Radwanska. Azarenka con il successo su Karolina Pliskova si riporta ad una manciata di punti dalla top 10.

Saranno Serena Williams e Victoria Azarenka a contendersi il successo finale nel Premier Mandatory di Indian Wells. Nella notte italiana si sono disputate entrambe le semifinali in programma, partite dall’esito prevedibile solo in apparenza, date le molteplici difficoltà incontrate dalle due vincitrici. Nel primo match di giornata Serena porta a 10 il computo delle vittorie consecutive ottenute contro Aga Radwanska. Al contrario delle precedenti nove affermazioni, però, la numero 1 è stata costretta ad inseguire la polacca per gran parte della sfida. Radwanska comincia l’incontro esibendo un’insolita intraprendenza, portandosi subito in vantaggio di un break. Il piano tattico di Aga prevede continue variazioni di ritmo, condite da strategici inviti a rete a Serena, zona di campo in cui l’avversaria spesso dimostra scarsa confidenza. Le trame della polacca producono fruttuosi risultati fino al 4-2, momento in cui Serena decide di porre fine all’inaccettabile supremazia della subalterna.

Agnieszka-Radwanska-600x456

Dopo aver salvato la palla break che avrebbe portato Radwanska sul 5-2, Williams ritrova i super poteri, dando vita ad una rimonta che le permette di inanellare una serie di quattro giochi consecutivi, parziale che le consegna il primo set. Superato l’impaccio iniziale, la numero 1 non pare più arginabile da una Radwanska che sembra spovvista di ulteriori assi nella manica. Aga la maga, però, confuta immediatamente la sfiducia collettiva nei suoi confronti, nonostante una ripartenza a dir poco scoraggiante. Serena si porta sul 3-0 in una manciata di minuti, mostrando muscoli cattiveria ed ingordigia. Il fuscello dell’Est, però, resiste encomiabilmente alle spallate dell’intimidatoria avversaria, recuperando lo svantaggio iniziale e piazzando un ulteriore break nell’undicesimo gioco. Sul 6-5 Radwanska si ritrova nella condizione di poter servire per portare la partita al terzo, privilegio vanificato da una sempre più acrimoniosa Serena: la statunitense strappa il servizio a 15 ad Aga, per poi dominare il tie break fino al 7-1 conclusivo. Grazie a questo successo Serena torna in finale ad Indian Wells, a distanza di 15 anni dall’ultimo approdo all’atto conclusivo del torneo californiano.

Belarus' Azarenka celebrates after winning her first round match against Belgium's Van Uytvanck at the Australian Open tennis tournament at Melbourne Park, Australia

Sono stati necessari 3 set a Vika Azarenka per fiaccare la resistenza di Karolina Pliskova. La bielorussa si rende protagonista di una falsa partenza nel primo set, nel corso del quale è costretta ad un’affannosa rincorsa nei confronti della ceca. Pliskova strappa il servizio a Vika già nel quinto gioco, margine di vantaggio che conserverà fino al al 5-4. La più dotata delle gemelle Pliskova, però, non si dimostra sufficientemente cinica, permettendo ad Azarenka di ottenere in extremis il contro break che procrastinerà la conclusione del parziale al decisivo tie break. Nel 13esimo gioco Azarenka annienta l’avversaria, portandosi prima sul 5-0, per poi chiudere il tie con un eloquente 7-1. Nel secondo set Vika paga gli sforzi della dispendiosa rimonta, lasciando sempre più campo alla ceca. Pliskova si dimostra letale quando può giocare a braccio sciolto, dominando il secondo set senza alcuna esitazione. Le parti si invertono nel terzo set, nel corso del quale Azarenka offre il meglio del suo repertorio e Pliskova cerca di rimanerle attaccata aggrappandosi al salvifico servizio. Dopo aver annullato due palle break con altrettanti ace, la ceca si arrende alla sempre più soffocante morsa di Azarenka, cedendo il servizio sia nel quarto che nell’ottavo gioco, doppio break che fissa il punteggio sul 6-2 finale. Con la finale raggiunta ad Indian Wells, Azarenka conquista l’undicesima posizione in classifica e, in caso di successo contro Serena, Vika riconquisterebbe l’agognata top 10, residenza obbligatoria per una tennista di tale livello.

Questi i risultati delle semifinali:

WTA INDIAN WELLS

S.Williams– A.Radwanska- 6-4 7-6(1)

V.Azarenka– Ka.Pliskova- 7-6(1) 1-6 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy