Wta Indian Wells: vince Muguruza ma brilla la giovane Kayla Day. Ok Karolina, out Krystina Pliskova

Wta Indian Wells: vince Muguruza ma brilla la giovane Kayla Day. Ok Karolina, out Krystina Pliskova

Nella notte la californiana Kayla Day, n. 175 del mondo e classe 1999, strappa un set alla n. 7 al mondo. Karolina Pliskova vince in due set contro Irina-Camelia Begu, lotta la gemella, sconfitta al terzo da Dominika Cibulkova. Pavlyuchenkova supera Strycova.

Dopo l’eliminazione di Roberta Vinci contro Elina Svitolina, nella notte sono proseguiti gli incontri di terzo turno del Premier Mandatory di Indian Wells (California, USA), che ha delineato gli ottavi di finale della parte alta del tabellone femminile.

MUGURUZA IN RIMONTA – Il match del giorno è stato senza dubbio quello tra Garbine Muguruza e la 17enne wild card Kayla Day, la quale ha dato non poco filo da torcere alla spagnola, n. 7 del mondo. La Day, mancina, classe 1999, nata a Santa Barbara, in California, ha approfittato del primo set disastroso della Muguruza, strappando il servizio nel quarto e nel sesto game grazie al suo gioco pulito e potente e chiudendo 6-3 il primo parziale. Muguruza soffre anche nel secondo set e il sogno della teenager americana sembra avverarsi: purtroppo l’inesperienza si fa sentire, con quelle cinque palle break non sfruttate, che permettono all’iberica di rimanere a galla. Dopo un set equilibratissimo, Muguruza riesce finalmente a strappare il servizio, sfruttando un piccolo passaggio a vuoto dell’avversaria, e chiude 7 a 5. Nel terzo Garbine riacquista fiducia e ritrova autorità al servizio, con il quale non regala più niente. Nel secondo e nell’ottavo game strappa il servizio e chiude facilmente con il punteggio di 6-2. Agli ottavi Muguruza sfiderà l’ucraina Elina Svitolina, esecutrice di Roberta Vinci.

UNA NUOVA STELLA? – Malgrado la sconfitta, la prestazione della giovanissima mancina è da incorniciare: nonostante l’età sembra già una giocatrice solida e matura, anche dal punto di vista fisico, e potrebbe essere una delle nuove rivelazioni degli anni a venire. Day ha iniziato a giocare a 8 anni dopo aver visto la madre. Nel 2016 ha vinto gli Us Open juniores e sempre nello Slam newyorkese ha disputato e vinto il suo primo match ufficiale, battendo la connazionale Madison Brengle. Qui a Indian Wells ha ottenuto una wild card e ha stupito il mondo del tennis battendo con autorità la veterana croata Mirjana Lucic-Baroni, fresca semifinalista agli Australian Open 2017. In conferenza stampa, Day si è rivelata una ragazza semplice e simpatica e ha anche raccontato di aver chiamato “Garbine” il suo cagnolino, dopo aver visto quattro anni fa un incontro agli Australian Open in cui giocava proprio la sua avversaria di stanotte. Certamente non si sarebbe immaginata, un giorno, di ritrovarla in campo in uno dei tornei più importanti del mondo e arrivare molto vicino alla vittoria.

OK KAROLINA E DOMINIKA – In campo anche le gemelle ceche Karolina e Krystina Pliskova, reduci da due sfide impegnative rispettivamente contro la rumena Irina-Camelia Begu e la slovacca Dominika Cibulkova. La più forte delle sorelle, Karolina, n. 3 al mondo, finalista agli Us Open 2016 e fresca vincitrice a Doha, ha superato un terzo turno insidioso contro la Begu, n. 32 Wta. Il match è stato equilibratissimo, ma la rumena ha pagato un rendimento incostante al servizio e la mancanza di lucidità nei momenti decisivi: 6-4 7-6(2) per la ceca il risultato finale e un posto agli ottavi, dove sfiderà la ritrovata svizzera Timea Bacsinszky, che ha sconfitto l’olandese Kiki Bertens. Niente da fare per Krystina, che ha comunque mostrato una prestazione incredibile, di gran lunga superiore al suo ranking attuale alla 54esima posizione. Dopo quasi 3 ore di battaglia e dopo un’ottima partenza, ha subito la rimonta della tenacissima Cibulkova, che ha conquistato i due successivi game al tie-break: 2-6 7-6(5) 7-6(4) lo score finale in favore della slovacca, che agli ottavi ritrova Anastasia Pavlyuchenkova. La 25enne russa ha facilmente liquidato la ceca Barbora Strycova, giustiziera di Sara Errani, disputando uno dei suoi migliori match dell’ultimo periodo.

Indian Wells (USA) – Risultati terzo turno:

[7] G. Muguruza b. [WC] K. Day 3-6 7-5 6-2
[5] D. Cibulkova b. Kr. Pliskova 2-6 7-6(5) 7-6(4)
[21] C. Garcia b. [11] J. Konta 3-6 6-3 7-6(1)
[3] Ka. Pliskova b. [29] I.C. Begu 6-4 7-6(2)
[8] S. Kuznetsova b. [26] R. Vinci 6-2 2-6 6-1
[15] T. Bacsinszky vs [18] K. Bertens 6-3 5-7 7-6(8)
[10] E. Svitolina b. [24] D. Gavrilova 6-2 6-1
[19] A. Pavlyuchenkova b. [17] B. Strycova 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy