Wta Kuala Lumpur: Elina Svitolina ed Eugenie Bouchard volano in semifinale

Wta Kuala Lumpur: Elina Svitolina ed Eugenie Bouchard volano in semifinale

Elina Svitolina risorge dopo aver perso il primo set per 6-1 e fa fuori Kristina Kucova lasciando alla slovacca soltanto due game nei successivi due parziali. La principessa di Odessa sfiderà Lin Zhu che si è imposta su Qiang Wang. Alle semifinali dell’International di Kuala Lumpur anche Eugenie Bouchard, che elimina la turca Buyukakcay con lo score di 6-1 6-4, e Naomi Broady, che fa fuori la numero 3 del seeding Sabine Lisicki.

Elina Svitolina rimonta dopo aver perso nettamente il primo set per 6-1 e batte Kristina Kucova, rifilando alla slovacca per due volte lo stesso risultato con il quale ha ceduto nel segmento d’apertura.
Come detto, primo set da incubo per la numero 19 del mondo: la Kucova è letteralmente perfetta al servizio e la Svitolina riesce a vincere appena quattro punti di ritorno. 6-1 per la slovacca che sogna l’accesso alla sua seconda semifinale Wta a due anni di distanza dall’unica che fu a Bucarest. Sogni che vanno in frantumi con l’inizio della seconda frazione: Kristina Kucova inizia a deficitare in battuta, compiendo cinque doppi falli e vincendo due soli punti su ben diciassette seconde di servizio. Elina Svitolina prende in mano il match e, rifilando per due volte lo stesso 6-1 che aveva patito nella prima frazione, riesce a conquistare il pass per la semifinale del Bmw Malaysian Open.
La principessa di Odessa accede così alla sua seconda semifinale dell’anno – dopo quella di Dubai – dove affronterà la qualificata Lin Zhu che, dal canto suo, approda per la prima volta in una semifinale battendo nel derby cinese Qiang Wang per 6-3 6-4.

Tutto facile per Eugenie Bouchard che piega la turca Cagla Buyukakcay per 6-1 6-4. Le uniche difficoltà per la 22enne canadese arrivano sul finale del match quando, avanti per 5-2 con l’opportunità di servire per la vittoria, sciupa due matchpoint e concede alla turca il primo break della sua gara. La Buyukakcay si porta 4-5, ma nel decimo gioco la Bouchard riesce a mettere la parola fine alla sfida. Per la ex numero 5 del mondo in semifinale ci sarà Naomi Broady che esce vincitrice dalla combattuta sfida decisa al terzo set contro Sabine Lisicki, numero tre del tabellone. Nella prima frazione, la tedesca per due volte, la seconda sul 5-4 con la chance di servire per il set, si porta avanti di un break, ma viene subito ripresa dalla Broady. L’esito del primo parziale viene, dunque, deciso al tiebreak, dove a prevalere e la gigante britannica lasciando quattro punti alla sfidante. La strepitosa battuta della prima frazione – 6 aces el’82% di punti vinti con la prima – abbandona la Broady nel secondo set favorendo la vittoria della Lisicki che pareggia il numero dei set vinti.
Nella decisiva frazione regna l’equilibrio: il primo importantissimo break arriva nel nono gioco, quando la numero 3 del seeding riesce a strappare il servizio all’inglese. La Lisicki va a servire per il match, ma di colpo, sparisce dalla partita. Naomi Broady mette in fila dodici punti ottenendo tre matchpoint. Il secondo è fruttuoso e permette alla britannica di conquistare il pass per le semifinali del torneo malese.

 

Bmw Malaysian Open – Quarti
[2] E. Svitolina b. K. Kucova  1-6 6-1 6-1
[6] E. Bouchard b. C. Buyukakcay  6-1 6-4
N. Broady b. [3] S. Lisicki    7-6(4) 1-6 7-5
[Q] L. Zhu b. Q. Wang 6-3 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy