Wta Linz: avanza Belinda Bencic

Wta Linz: avanza Belinda Bencic

La giornata odierna a Linz propone sia match di primo che di secondo turno. Cade immediatamente la testa di serie numero 6, Katerina Siniakova. Avanzano al secondo Barbora Strycova e Sorana Cirstea. Belinda Bencic approda al terzo turno.

Commenta per primo!

Esordio vincente in due set per Barbora Strycova sulla numero 83 Wta, Madison Brengle. Avanti 2-0 e poi 4-2 nel primo parziale, la ceca in entrambe le occasioni subisce la rimonta. L’equilibrio dura fino al 5-5. Altro break concesso dall’americana nell’undicesimo gioco e la testa di serie numero 2 del torneo stavolta chiude con un 7-5. Stesso copione nel secondo parziale: la ceca subito in vantaggio 2-0 e rimonta Brengle. Dal 3-3 parte la progressione decisiva della Strycova che infila tre giochi consecutivi e stacca il pass per il secondo turno. Secondo pronostico anche il match tra Sorana Cirstea (Wta 37 e testa di serie numero 5) che ha la meglio in due set sulla belga Alison Van Uytvanck. Fatali alla belga i due break per set concessi alla Cirstea. Eliminata la testa di serie numero 6 Katerina Siniakova, battuta in rimonta dalla svizzera numero 117 Wta Vittoria Golubic. Primo set perennemente in bilico, per via di una raffica di break e controbreak: ben 8 in totale. Inevitabile l’epilogo del tie break. Ad aggiudicarselo è stata la ceca. La Siniakova ha probabilmente risentito delle energie spese per venire a capo di una battaglia di un’ora e cede alla distanza: nei successivi due set ha raccolto complessivamente 5 giochi. Carina Witthoeft, per il dispiacere del pubblico, elimina in tre set la numero 171 Wta Barbara Haas, nativa di Linz che è entrata in tabellone grazie a una wild card. Il primo set è della tedesca in 38 minuti. Nel secondo si combatte maggiormente. La Haas sempre in difficoltà nei propri turni di servizio resiste e annulla 4 palle break nella prima parte del parziale. Sul 4-5 la Witthoeft va a servire per rimanere nel set e viene trafitta dai colpi profondi della giocatrice austriaca che si aggrappa al terzo parziale. Tra break e controbreak, la svolta arriva al nono gioco. Terzo turno di battuta perso nel set dalla beniamina di casa e la tedesca va a servire per la partita: la chiude al terzo match point. Ad attendere Carina Witthoeft al secondo turno, Magdalena Rybarikova.

Risultati (primo turno)

[5] S. Cirstea b A. Van Uytvanck 6-3 7-5

V. Golubic b [6] K. Siniakova 6-7 (5) 6-2 6-3

[2] B. Strycova. B M. Brengle 7-5 6-3

C.Witthoeft b [WC] B. Haas 6-3 4-6 6-4

La prima ad accedere al terzo turno è la qualificata rumena Mihaela Buzarnescu che, al termine di una roccambolesca partita, ha avuto la meglio sulla croata Ajla Tomljanovic. Una vittoria in rimonta per la rumena, che nel secondo set ha annullato due match point. Da qua il crollo della Tomljanovic nel terzo set. Al terzo turno anche la tedesca Tatjana Maria. La testa di serie numero 7 del torneo ha superato in due set la slovacca Viktoria Kuzmova (142 Wta), proveniente dalle qualificazioni.  Il Match più atteso della serata è però quello che oppone Belinda Bencic a Lara Arruabarrena. Un test utile per verificare le condizioni della giocatrice svizzera.

BENCIC AL TERZO TURNO – Partita non bella, frammentata dagli errori di entrambe le giocatrici, ma Belinda Bencic regge benissimo il confronto con la Arruabarrena. La svizzera serve bene e si procura spesso il punto cercando il rovescio della spagnola. Due break della ex numero sette al mondo, nel quinto e nono gioco. Quanto basta per aggiudicarsi nettamente il primo set, in 34 minuti. Cala vistosamente in risposta e in intensità nel secondo set la Bencic, mentre la spagnola accelera i ritmi. Arriva il break iberico nel terzo gioco, mentre la Bencic non sfrutta due opportunità che le avrebbero permesso di rimediare immediatamente. Altro break centrato dalla Arruabarrena e il set è ipotecato. Finisce 6-2 e tutto si risolverà al terzo. E’ subito break per la spagnola e tutto farebbe pensare a un crollo della Bencic. Niente affatto: Belinda riordina le idee e la Arruabarrena scende sotto gli standard del primo set. Risultato: quattro giochi di fila della svizzera che è così avanti di un break. Lo capitalizza, sul 5-3 va a servire per il match e tiene il turno di battuta a zero.

Risultati (secondo turno)

[Q] M.Buzarnescu b A. Tomljanovic 4-6 7-6 (1) 6-1

[WC] B. Bencic b L. Arruabarrena 6-3 2-6 6-3

[7] T. Maria b [Q] V. Kuzmova 6-2 6-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy