Wta Lugano: Camila Giorgi travolge Kristyna Pliskova

Wta Lugano: Camila Giorgi travolge Kristyna Pliskova

Ottima prestazione di Camila Giorgi, che ha travolto Kristyna Pliskova. La tennista azzurra affronterà al secondo turno Alison Van Uytvanck. Torneo ancora condizionato dalla pioggia. Cancellata parte del programma, mentre due match sono stati dirottati nell’impianto indoor del TC Cureglia.

di Monica Tola

Dopo due giorni si è ripreso a giocare e puntuale è tornata la pioggia. Sette i match conclusi, tre rinviati, due “traslocati” nell’impianto indoor del TC Cureglia. Quattro incontri di primo turno ancora da disputare. Intanto, divampa la polemica sull’opportunità o meno di inserire un torneo svizzero nel calendario degli eventi all’aperto di aprile.

CAMILA GIORGI ANNIENTA KRISTYNA PLISKOVA – Un 6-3 6-2 che sarebbe potuto essere anche molto più severo per Kristyna Pliskova, se Camila Giorgi non si fosse presa qualche innocua pausa in alcuni frangenti della partita. Kristyna Pliskova oggi ha mostrato i suoi più grandi limiti. Se la prima di servizio non funziona a dovere, la tennista ceca è pericolosa più o meno come un’arma che spara a salve. Altra lacuna cronica, gli spostamenti rapidi per colpire in corsa se messa in condizione di difendersi. Merito di Camila Giorgi, quello di aver insistito sui punti deboli dell’avversaria. L’azzurra ha travolto Kristyna Pliskova a suon di vincenti. La ceca non è stata mai in grado di contrastare le accelerazioni della tennista di Macerata e, non a caso, ha raccolto appena il 27% dei punti con la seconda di servizio. Camila è stata devastante in risposta e negli scambi. Non appena l’atleta italiana ha lasciato andare il braccio, Kristyna Pliskova si è vista costretta a correre da una parte all’altra del campo e con scarsi risultati. Velleitari i tentativi di uscire dai fraseggi, con palle corte o attacchi sconclusionati. Camila Giorgi ha impresso la svolta al match nel quinto gioco del primo parziale, con il break che l’ha mandata sul 3-2 e servizio. A seguire, score di tre game su 4 e parziale archiviato. Kristyna Pliskova ha fatto quel che ha potuto, soprattutto con il servizio, cancellando grazie a tre prime vincenti altrettante palle break che avrebbero spedito Camila Giorgi 5-2 e in battuta. La ceca ha semplicemente posticipato il momento della resa. Seconda frazione a senso unico con Camila Giorgi immediatamente sul 4-0. E’ finita 6-2, ma sarebbe potuto essere un bagel, non fosse stato per i due turni in battuta ceduti dall’azzurra nel quinto e settimo game. Qualche doppio fallo di troppo di Camila, che ha comunque tenuto saldamente il controllo delle operazioni. Kristyna Pliskova è stata invece brekkata quattro volte su quattro. Al secondo turno, la tennista di Macerata se la vedrà con Alison Van Uytvanck.

I MATCH DELLE TESTE DI SERIE – Partita senza storia tra Elise Mertens, numero 2 del seeding, e Mandy Minella. La belga ha concesso appena 5 giochi. A coronamento della buona giornata per il tennis belga, Alison Van Uytvanck, prossima avversaria di Camila Giorgi, in due set su Oceane Dodin. La Van Uytvanck, a parte un avvio negativo dal quale si è ripresa immediatamente, è stata in costante controllo del match. Eliminata Mihaela Buzarnescu. La tennista rumena, che aveva vinto un rocambolesco primo set (era sotto 2-5 e ha infilato la striscia vincente di 5 giochi fino al 7-5), ha subito la rimonta di Aryna Sabalenka. Alizé Cornet soffre per un set, vinto al tie-break e domina con tanto di bagel nel secondo sulla svizzera Jil Teichmann. Un’ora e 10 minuti di gioco sono stati sufficienti ad Aliaksandra Sasnovich per avere la meglio su Richel Hogenkamp, tennista olandese numero 110 Wta proveniente dalle qualificazioni.

LE ALTRE PARTITE – Suicidio tennistico di Yulia Putintseva. L’atleta kazaka ha perso il match che stava dominando su Marketa Vondrousova. La Putintseva è stata in vantaggio 6-4 , 5-2 e servizio. Due volte è andata in battuta per chiudere e due volte si è fatta brekkare, con tanto di tre match point sprecati. Yulia Putintseva ha poi perso il secondo set al tie-break e a nulla le è servito il vantaggio sul 3-0 nel terzo: sei giochi consecutivi di Marketa Vondrousova e Yulia Putintseva ha incassato l’ennesima eliminazione che ha dell’incredibile. Al secondo turno Polona Hercog. Vittoria secca della slovena su Su-Wei Hsieh. Equilibrato il primo set, deciso tra l’undicesimo e dodicesimo gioco. Dominio sloveno con bagel nel secondo. Avanza anche Donna Vekic, che si è sbarazzata della qualificata rumena Alexandra Cadantu con un perentorio 6-0, 7-5.

Risultati:

[9] A. Van Uytvanck b O. Dodin 6-4 6-2

C. Giorgi b Kr. Pliskova 6-3 6-2

P. Hercog b S. W Hsieh 7-5 6-0

A. Sabalenka b [7] M. Buzarnescu 5-7 6-3 6-2

M. Vondrousova b Y. Putintseva 4-6 7-6 (2) 6-3

[2] E. Mertens b M. Minella 6-4 6-1

[6] A. Cornet b [WC] J. Teichmann 7-6 (2) 6-0

[5/WC] S. Kuznetsova – M. Barhel 6-4 3-6 4-3 (rinviata)

K. Flipkens – C. Witthoefft 1-6 6-4 4-3 (rinviata)

[WC] S. Voegele – [LL] M. Frech 6-3 1-0 (rinviata)

Presso l’impianto indoor del TC Cureglia

[8] A. Sasnovich b [Q] R. Hogenkamp 7-6 (4) 6-0

D. Vekic b [Q] A. Cadantu 6-0 7-5

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Flavio Castignani - 2 settimane fa

    La prossima vai a casa,come sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nicola d'Argenio - 2 settimane fa

    Con tutto il rispetto per Camila, la gemella scarsa delle Pliskova, mi è sembrata in campo per onor di firma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Terence Pippo - 2 settimane fa

    Una camila sempre più completa ad ogni modo piedi ben piantati per terra!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lida Conti - 2 settimane fa

    Brava Camila!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy