Wta Lussemburgo: la prima volta di Misaki Doi, battuta la Barthel in finale

Wta Lussemburgo: la prima volta di Misaki Doi, battuta la Barthel in finale

Misaki Doi conclude trionfalmente una settimana da sogno, aggiudicandosi il Wta International di Lussemburgo, il primo alloro in carriera. Ci riesce mettendo in fila avversarie sulla carta nettamente superiori, prima di battere nell’atto conclusivo Mona Barthel alla seconda finale stagionale dopo quella persa a Bastad.

Oggi, 25 Ottobre, il giorno più bello per Misaki Doi. La giapponese ha infatti sollevato in quel di Lussemburgo il primo trofeo Wta della carriera battendo in finale Mona Barthel con lo score di 6-4 6-7(7) 6-0. Una settimana da sogno per la n.92 delle classifiche, che da domani sarà n.59 con i punti conquistati. Ci è riuscita spazzando via la concorrenza, avversarie sulla carte nettamente favorite, come Petkovic, Jankovic e la giovane belga Van Uytvanck. 

Una finale lottata nei primi due set, prima che la tedesca lasciasse il passo in quello decisivo ad un avversaria in fiducia e decisamente centrata. A decidere il primo parziale un break in favore della Doi, arrivato in apertura di match. La giapponese, che nell’arco dell’incontro non ha mai smarrito la battuta, avrebbe potuto chiudere i conti già nel secondo set, ma in questa occasione meriti alla sua avversaria che al quarto set point ha pareggiato i conti prima però di spegnere il motore nel terzo set a causa della stanchezza accumulata. Un 6-0 finale regala il primo alloro nel circuito maggiore alla 24enne di Yokohama. 

Per la Barthel seconda finale persa in una stagione in cui ha alternato ottimi piazzamenti a deludenti prestazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy