WTA Madrid: l’analisi del tabellone

WTA Madrid: l’analisi del tabellone

Sta per partire il torneo di Madrid, e questa volta Serena Williams non ci sarà, chi si aggiudicherà il titolo?

Quando si iniziò a parlare del torneo di Madrid, molti hanno pensato se questo sarebbe stato l’inizio dei problemi per Serena Williams sulla terra. Ma la sua cancellazione dal torneo, a causa della febbre, rende la domanda più rilevante e difficile da rispondere.

Infatti, l’americana dovrà difendere il titolo del Roland Garros giocando solo un evento sulla terra (ammesso che a Roma giochi). E poi, la sua uscita di scena lascia molto spazio alle altre giocatrici: Azarenka, Kerber, Kvitova riusciranno a farsi a valere in terra spagnola e a fare un buon torneo anche a Parigi?

Ricapitolando, per la prossima settimana non bisognerà preoccuparsi di Serena, ma di chi invece? Scopriamolo analizzando il tabellone.

Primo Quarto:

In assenza di Serena, a diventare testa di serie numero uno sarà una giocatrice non citata nella presentazione, ossia Agnieszka Radwanska. In caso non ve ne foste accorti, Aga, anche se ha vinto solo un evento minore, a Shenzen all’inizio dell’anno, è stata pronta e capace di arrampicarsi fino al numero 2 del mondo. Ma la promozione in cima al tabellone non gliene ha regalato uno semplice: la polacca inizierà il torneo contro Dominika Cibulkova, la donna che la batté in semifinale agli Australian Open due anni fa. La vincitrice della sfida non sarà per niente fuori dai guai, e dovrà vedersela o con Johanna Konta o con Caroline Garcia.

Nello stesso quarto: Roberta Vinci, Sara Errani, Jelena Jankovic e la finalista dello scorso anno Svetlana Kuznetsova. Quant’è stata veritiera la finale conquistata dalla russa a Miami quest’anno? Lo scopriremo tra pochi giorni.

Primi turni da tenere d’occhio: Radwanska vs. Cibulkova; Konta vs. Garcia.

Semifinalista: Kuznetsova.

Tennis: Rogers Cup - Radwanska vs Halep

Secondo quarto:

Madrid, in un certo senso, è stata amica di Vika Azarenka, ma il suo ritorno quest’anno potrebbe portare alla mente più ricordi dolorosi che felici. La bielorussa ha perso due finali qui, e nel 2015 ha avuto match point contro Serena Williams, prima di aprire la propria strada verso la sconfitta commettendo doppio fallo. Quest’anno dice di essere determinata a dimostrare di poter vincere partite importanti sulla terra, e quella più veloce di Madrid potrebbe aiutarla.

In teoria, Vika dovrebbe esser stata aiutata dal ritiro della numero 1 al mondo; la bielorussa passerà dal numero 5 al numero 4 del tabellone, che parrebbe più sicuro. Ma questo ritiro farà passare Petra Kvitova dal numero 6 al numero 5, il che la porta nella stessa zona di Azarenka. La loro potenziale sfida ai quarti potrebbe essere la partita della settimana. Victoria ha perso solo un match nel 2016, ma Kvitova è campionessa uscente e ha sconfitto la giocatrice bielorussa in finale nel 2011 alla Caja Magica.

Nello stesso quarto: Ana Ivanovic e Elina Svitolina.

Primi turni da tenere d’occhio: Gavrilova vs. Putintseva

Semifinalista: Kvitova.

Terzo quarto:

Se Azarenka è la più propensa ad arrivare ai quarti, che ne dite di un quarto tra Simona Halep e Garbine Muguruza? Il meno propenso a succedere? Loro due sono state le due peggiori rivelazioni nel circuito WTA nel 2016 finora, tenendo conto che entrambe potrebbero cambiare la propria stagione a Madrid. Halep ha fatto finale qua due anni fa, mentre Muguruza, che ha dato segni di ritrovamento questo mese, potrebbe beneficiare dei campi più veloci e del supporto del pubblico di casa. Halep potrebbe avere un difficile inizio contro Misaki Doi, mentre Muguruza dovrà vedersela con Anna Karolina Schmiedlova, e potrebbe trovare Eugenie Bouchard al secondo turno.

Nello stesso quarto: Karolina Pliskova, Timea Bacsinszky

Primi turni da tenere d’occhio: Bacsinszky vs. Petkovic

Semifinalista: Muguruza.

Simona-Halep-Indian-Wells-winner

Quarto quarto:

La terra più veloce aiuta o svantaggia la Kerber? Potreste pensare che potrebbe aiutarla, alcuni dei migliori suoi risultati sono arrivati sull’erba, ma non è stato così l’anno scorso, quando perse al primo turno contro la Stosur. Ora Kerber ha un anno in più alle spalle ed è anche vincitrice slam, ma il suo tabellone non è necessariamente facile. Inizierà contro Barbora Strycova, e potrebbe sfidare Madison Keys al secondo turno e poi Sloane Stephens. L’esplosività delle due americane potrebbe mettere nei seri guai le loro sfidanti.

Nello stesso quarto: Carla Suarez Navarro; la spagnola ha fatto quarti a Madrid lo scorso anno

Secondi turni ipotetici da tenere d’occhio: Stephens vs. Kasatkina, nella loro sfida a Charleston la Stephens ha dovuto cancellare match point per vincere.

Semfinalista: Kerber.

******

Semifinali: Kvitova b. Kuznetsova; Kerber b. Muguruza

Finale: Kvitova b. Kerber

Questo è il nostro pronostico, cosa ne pensate? Riuscirà Kvitova a difendere il titolo dello scorso anno?

Fonte: www.tennis.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy