Wta Madrid: Pliskova e Garcia in semifinale. Eliminata Simona Halep

Wta Madrid: Pliskova e Garcia in semifinale. Eliminata Simona Halep

Karolina Pliskova, con un ottimo match sia al servizio che in difesa, elimina Simona Halep, campionessa a Madrid nel 2016 e 2017. Caroline Garcia domina su Carla Suarez Navarro.

di Monica Tola

Karolina Pliskova e Caroline Garcia sono le prime semifinaliste del Premier Mandatory di Madrid. La ceca ha battuto Simona Halep, vincitrice delle edizioni 2016 e 2017. Caroline Garcia ha avuto la meglio su Carla Suarez Navarro. Affermazioni nette, sia per Karolina Pliskova che per Caroline Garcia: entrambe si sono imposte in due set. La tennista della Repubblica Ceca attende ora la vincente del match tra Petra Kvitova e Daria Kasatkina. La prossima avversaria della francese, scaturirà invece dalla sfida tra Maria Sharapova e Kiki Bertens.

KAROLINA PLISKOVA ELIMINA LA CAMPIONESSA USCENTE SIMONA HALEP – Karolina Pliskova si impone in due set su Simona Halep e estromette dal torneo la vincitrice delle edizioni 2016 e 2017. Affermazione netta, quella della tennista ceca. Oggi Karolina Pliskova non ha semplicemente dominato con il servizio, ma si è anche difesa benissimo. Chi sorprendentemente, il dato lo è sorprendente viste le caratteristiche tecniche delle due giocatrici, non ha avuto dalla sua la continuità e la regolarità è stata la numero 1 del mondo. La tennista di Costanza ha commesso 10 gratuiti in più rispetto all’avversaria: 26 (con 11 winners) a fronte dei 16 non forzati di Karolina Pliskova, in attivo con il saldo vincenti messi a segno (20). Eppure il primo parziale era partito bene per la rumena. Break centrato in apertura, con un ottimo game in risposta e consolidato per il 2-0. In quel frangente, Simona Halep ha mosso Karolina Pliskova da una parte all’altra del campo. Poi le cose sono cambiate radicalmente. Score di sei giochi a due per la tennista ceca, che dopo il break subito ha concesso un solo punto in 4 turni in battuta. Al brivido i turni di servizio di Simona Halep, che quando non ha piazzato la prima è stata sistematicamente aggredita e messa al tappeto. La ceca ottima anche in difesa, tanto da costringere Simona Halep a liberarsi frettolosamente degli scambi alla ricerca del vincente. Però per la numero 1 Wta sono arrivati prevalentemente gratuiti. Seconda frazione in fotocopia rispetto alla prima. Halep in difficoltà nel reggere i ritmi imposti dall’avversaria e ben presto sotto di un break. Karolina Pliskova si è involata sul 2-1 e servizio e ha gestito il vantaggio. Simona Halep ha gettato la spugna nel nono gioco. Al servizio, sul 5-3 per Karolina Pliskova non ha abbozzato alcuna reazione per allungare il match. La rumena ha ceduto a zero il turno di battuta e ha così salutato il torneo.

GARCIA INGIOCABILE – Caroline Garcia torna in semifinale dopo un lungo digiuno. L’ultima volta era accaduto alle Wta Finals di Singapore, risultato appena successivo alla strepitosa doppia affermazione Wuhan-Pechino. A farne le spese oggi è stata Carla Suarez Navarro. Vittoria transalpina in due set, con Carlita mai in partita. 86% di prime in campo nel primo set, per Caroline Garcia. 18 vincenti e appena 7 gratuiti (28-17 il saldo tra winners e unforced a fine partita). Velocissima nei turni di servizio, la numero 7 del mondo è stata abile nello schema servizio-chiusura. Oggi ha funzionato tutto, anche il dritto che ultimamente è stato più croce che delizia per la francese. Proprio con il dritto Caroline Garcia si è aperta il campo e ha chiuso, senza lasciare margini a Carla Suarez Navarro. L’iberica non è riuscita a dettare i ritmi e costringere la più giovane avversaria a difendersi. La difesa è la condizione tattica meno amata da Caroline Garcia. Netto 6-2 per la francese nel primo set, con nessuna palla break concessa e due break conquistati nel sesto e ottavo gioco. Nel secondo parziale, c’è stato un solo game pasticciato nel quale Caroline Garcia ha perso il turno di servizio e commesso tre ingenuità tattiche: tre discese a rete avventate che le sono costate il punto. La numero 7 del mondo era però in una situazione di tranquillità, sia di punteggio (4-2 e servizio) che nella qualità, esplosività e precisione dei colpi. Dal controbreak di Carlita, che si è avvicinata sul 4-3, altri tre giochi consecutivi firmati da Caroline Garcia e semifinale centrata.

Risultati:

[6] K. Pliskova b S. Halep 6-4 6-3

[7] C. Garcia b C. Suarez Navarro 6-2 6-3

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Ongaro - 6 mesi fa

    Grande Karolina ❤

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy