Wta Madrid: Serena Williams si arrende ad una superlativa Petra Kvitova

Wta Madrid: Serena Williams si arrende ad una superlativa Petra Kvitova

P.Kvitova d S.Williams 6-2 6-3.

Dopo l’uscita di scena di Maria Sharapova anche Serena Williams è costretta a lasciare il Mutua Madrid Open. L’autrice dell’eliminazione della n.1 del mondo è una Petra Kvitova ritrovata, capace di interpretare il match in modo magistrale. Perfetta al servizio (76% di punti conquistati con la prima palla) e con i colpi da fondo campo, molto più profondi e incisivi di quelli dell’americana. Serena non al meglio a causa di qualche dolorino alla gamba, da grande lottatrice ha tentato in ogni modo di restare aggrappata al match, ma la Kvitova ha fermato ogni suo tentativo di rimonta, infliggendo alla n.1 del mondo una sonora sconfitta.
Mutua Madrid Open - Day Two
La chiave del match è stata senza dubbio il servizio mancino della campionessa di Wimbledon, capace di mettere a segno aces nei momenti clou dell’incontro. Dall’altra parte una Serena Williams tutt’altro che tranquilla, costretta sempre a rincorrere dall’inizio alla fine. Anche il dritto di Petra ha infastidito non poco l’americana che doveva giocare recuperi da fuori dal campo. Insomma match perfetto da parte della tennista di Bilovec( 25 vincenti 14 errori) che raggiunge la seconda finale a Madrid dopo la vittoria nel 2011. Si ferma a 27 la striscia di vittorie consecutive da parte di Serena, che perde il quarto match su terra negli ultimi tre anni e mezzo.

Quasi un assolo quello della ceca che lascia appena cinque giochi alla n.1 del mondo, dimostrandosi ingiocabile per tutto l’arco del match. Prima vittoria della Kvitova contro Serena se si esclude il forfait dell’americana nei quarti di finale lo scorso anno. Nel primo set dominio assoluto della n.4 del seeding che strappa due volte il servizio alla statunitense. L’unica pecca è il break concesso dalla campionessa di Wimbledon nel quarto gioco, dopo aver commesso 3 sanguinosi doppi falli.
20150507-635666112952912677w
La ceca impatta sul 5-1 anche nel secondo set, ma Serena prova in ogni modo a rendere meno netto il punteggio. L’americana recupera dallo 0-30 al servizio e si porta sul 2-5. Petra non riesce a chiudere e alla terza palla break concessa cede la battuta dopo aver prima sbagliato un recupero di palla corta a campo vuoto e poi un rovescio. Sul 5-3 però strappa di nuovo il servizio ad una Williams sempre più in difficoltà, chiudendo al primo set point utile a causa di un dritto in rete di Serena.

Grande chance per la ceca di bissare il successo del 2011, contro quella Kuznetsova che l’ha estromessa al Roland Garros nello scorso anno. Prima sconfitta stagionale per la campionessa di Melbourne con poca benzina sulle gambe e incapace di mettere a segno le incredibili rimonte di cui è capace. Finale dunque molto sorprendente dato che le favorite d’obbligo erano senza dubbio Williams e Sharapova.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy