Wta Maiorca: Lucie Safarova ferma Vika Azarenka

Wta Maiorca: Lucie Safarova ferma Vika Azarenka

Ottima prestazione per Lucie Safarova. La tennista ceca ha battuto in due set Vika Azarenka. Approda ai quarti anche Anastasija Sevastova, detentrice del titolo, che ha dovuto rimontare un set e un break alla qualificata Antonia Lottner. Vittorie anche per Alison Riske e Ajla Tomljanovic.

di Monica Tola

UN’OTTIMA LUCIE SAFAROVA ELIMINA VIKA AZARENKA – Ottima prestazione per Lucie Safarova. La tennista ceca ha battuto in due set Vika Azarenka. La bielorussa, nonostante il ranking al momento più basso, era data favorita. Lucie Safarova, testa di serie numero 7 del torneo, ha pian piano preso le misure all’avversaria. Per caratteristiche tecniche di entrambe, era intuibile che l’andamento del servizio sarebbe stato determinante. A inizio match Lucie Safarova ha pagato le conseguenze di una seconda troppo aggredibile ed è stata brekkata. Dal 3-2 e servizio per Vika Azarenka il match ha cambiato volto. La tennista ceca ha sistemato il rendimento in battuta e i colpi di inizio scambio. Il risultato sono stati quattro giochi consecutivi targati Safarova, che ha travolto a suon di vincenti Victoria Azarenka e chiuso 6-3. Lucie Safarova è partita bene anche nella seconda frazione. Molto centrata sia al servizio che in risposta, la ceca si è trovata ben presto avanti un set e un break. L’unico passaggio a vuoto di Lucie Safarova nell’intero incontro ha coinciso con l’aggancio sul 2-2 di Vika Azarenka. La ex numero 1 è rimasta incollata all’avversaria fino al 4-4. La tennista di Minsk si è di fatto consegnata con un doppio fallo e un dritto spedito fuori. Il resto lo hanno fatto due risposte di Lucie Safarova, che forte del 5-4 e servizio ha ipotecato i quarti di finale dopo un’ora e venti minuti di gioco.

ANASTASIJA SEVASTOVA SI SALVA, POI DILAGA – Anastasija Sevastova a Maiorca difende il titolo conquistato lo scorso anno e oggi ha rischiato seriamente di dover fronteggiare una emorragia di punti in uscita. Per un set e mezzo la lettone, testa di serie numero 3 del torneo, è stata presa a pallate da Antonia Lottner, giovane tennista tedesca numero 140 Wta e proveniente dalle qualificazioni. Fino al 6-1, 3-2 con break di vantaggio alla teutonica è riuscito tutto. Antonia Lottner ha servito benissimo e fatto altrettanto in risposta. La tedesca ha imposto un ritmo elevatissimo che ha travolto Anastasija Sevastova. Sempre costretta a difendersi e correre da una parte all’altra del campo, la lettone ha dovuto pazientare e attendere un calo dell’avversaria per arginarne la furia agonistica e invertire l’inerzia della partita. E’ bastato poco: quando Antonia Lottner avanti di un set e un break è andata a servire per il 4-2 ha rovinato tutto con una serie di errori che hanno dell’incredibile, ma anche una semplice spiegazione. Braccino. Anastasija Sevastova ha capito tutto e non si è fatta sfuggire l’occasione per annichilire la tedesca. Antonia Lottner, oltre ad avere minore esperienza nella gestione dei momenti chiave, possiede un bagaglio tecnico inferiore rispetto alla varietà dei colpi di Anastasija Sevastova. Da quel 3-2 e servizio nel secondo parziale si è di fatto chiusa la partita di Antonia Lottner. Anastasija Sevastova ha messo a segno uno score di 10 giochi a 1. Risultato: 1-6, 6-3, 6-1.

QUARTI DI FINALE PER RISKE E TOMLJANOVIC – Alison Riske ci ha preso gusto. Dopo la vittoria in rimonta su Angelique Kerber, la tennista americana si è ripetuta nel match che oggi l’ha opposta alla slovena Polona Hercog. Anche nell’incontro odierno, Alison Riske costretta a rincorrere e recuperare lo svantaggio iniziale di un set. Più agevole l’affermazione di Ajla Tomljanovic che, nel derby tra qualificate, si è imposta con un doppio 6-3 su Rebecca Peterson.

Risultati – Secondo turno:

[Q] A. Riske b P. Hercog 3-6 7-7 6-3

[Q] A. Tomljanovic b [Q] R. Peterson 6-3 6-3

[3] A. Sevastova b [Q] A. Lottner 1-6 6-3 6-1

[7] L. Safarova b V. Azarenka 6-3 6-4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy