Wta Miami: cade Muguruza, Kerber avanti col brivido

Wta Miami: cade Muguruza, Kerber avanti col brivido

Brutta sconfitta per la spagnola Muguruza, che si arrende in due set alla Stephens. Kerber rischia, ma la spunta contro Wang, mentre Pliskova beneficia del ritiro della sua avversaria per approdare nei quarti di finale. Avanti anche Elina Svitolina.

di Antonio Sepe

STEPHENS-KERBER NEI QUARTI: Sarà una sfida davvero scoppiettante quella che vedrà opposte Sloane Stephens ed Angelique Kerber, le quali si daranno battaglia per conquistare un posto nella semifinale della parte alta del tabellone. Quest’oggi, entrambe le tenniste sono riuscite ad ottenere un’importante vittoria ma, nonostante sulla carta la tedesca avesse un match più agevole, è stata proprio lei a faticare di più. Angie è infatti dovuta restare in campo per circa tre ore per avere la meglio della cinese Wang, la quale si è aggiudicata un rocambolesco primo set al tie-break, salvo poi disputare una partita estremamente dignitosa, ma perdendo in tre set tutti tirati ed uscendo sconfitta a testa alta. Dopo aver superato a fatica la numero 125 del mondo, nei quarti la Kerber troverà una Top 15, precisamente la tds 13, Sloane Stephens, che oggi ha battuto una spenta Muguruza in due set. Nel primo parziale c’è stato molto equilibrio nonostante la spagnola abbia servito davvero male, vincendo solamente 8 dei 23 punti disputati con la battuta, ma la Stephens è riuscita a prendere il largo solamente nel finale, piazzando il break nel nono gioco e chiudendo con il punteggio di 6-3 in 37 minuti. Nella seconda frazione di gioco, invece, la Muguruza è cresciuta, ma l’americana ha saputo essere davvero solida e cinica e l’ha spuntata dopo un’ora e mezza, portando a casa la vittoria. 

AVANTI SVITOLINA E PLISKOVA: Sono state meno combattute invece le sfide che hanno visto prevalere l’ucraina Svitolina e la ceca Pliskova, entrambe giunte nei quarti di finale senza faticare più di tanto. La tds 4 ha rischiato qualcosa nel primo set con la Barty quando è stata sotto 5-2, ma poi se l’è cavata egregiamente uscendone nel migliore dei modi. Dopo poco meno di un’ora e mezza ha strappato il pass per i quarti, confermandosi una delle giocatrici da battere. È durato ancora meno l’impegno di Karolina Pliskova, alla quale è bastato davvero poco per disfarsi della sfortunata Diyas, la quale ha dovuto alzare bandiera bianca nel secondo set dopo aver perso il primo in maniera piuttosto netta.

Wta Miami – Quarto turno

Stephens d Muguruza 63 64

Kerber d Wang 67 76 63

Pliskova d Diyas 62 21 ritiro

Svitolina d Barty 75 64

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Mangiarotti - 6 mesi fa

    Forza Svitolina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy