Wta Miami: esordio vincente per Anisimova, out Tsurenko

Wta Miami: esordio vincente per Anisimova, out Tsurenko

Continua a vincere la 16enne, che dopo l’ottimo torneo di Indian Wells, prova a riconfermarsi a Miami, dove ha sconfitto nel match d’esordio la Wang in tre set.

di Antonio Sepe

AVANTI AMANDA- Uno dei secondi turni più interessanti sarà indubbiamente il match che vedrà opposte Garbine Muguruza, tds 3, ed Amanda Anisimova, wild card che ha sconfitto in tre set la Wang per arrivare all’appuntamento con la spagnola. La tennista 16enne, dopo l’exploit di Indian Wells, dove si è spinta fino agli ottavi, proverà a riconfermarsi in Florida, anche se non sarà assolutamente facile. Al primo turno, è caduta sotto i suoi colpi la numero 53 del ranking, la Wang, che ha ceduto in tre set per un totale di un’ora e 50 minuti di gioco. A dir la verità l’incontro non è stato molto equilibrato, anzi tutti e tre i set sono stati abbastanza a senso unico, ma in generale la sfida è stata piena di alti e bassi e la tennista che ha giocato meglio, vale a dire la statunitense, ha portato a casa la vittoria. Nonostante la buona prestazione, la Anisimova ha messo a referto ben 6 doppi falli, un po’ troppi, che però non hanno condizionato l’esito del primo parziale, dove ne è arrivato solamente uno, e dove la 16enne ha messo a segno il break decisivo nel sesto gioco, che le ha permesso di dare 6-3 alla sua avversaria in 40 minuti all’incirca. 

Nella seconda frazione di gioco, invece, non si è proprio giocato in quanto la Wang ha dominato di fatto dal primo gioco, giocando decisamente meglio della statunitense e chiudendo con un perentorio 6-1, che ha trascinato la sfida al terzo set. Nel parziale decisivo, la Anisimova ha mantenuto i nervi saldi ed ha dimostrato un’enorme solidità, breakkando la sua avversaria in apertura e mettendo a segno il colpo di grazie nel finale, chiudendo 6-2 ed approdando al secondo turno, dove l’attenderà la spagnola Muguruza in un match che promette scintille, perciò da non perdere. Amanda Anisimova

ALTRI MATCH- Nei restanti incontri, diverse vittorie in rimonta, come ad esempio per Van Uytvanck, che si è trovata ad un passo dalla sconfitta, Tomljanovic, che ha beneficiato dei 10 doppi falli della sua avversaria, ed infine Larsson e Sasnovich, molto brave a reagire dopo aver perso il primo set. Prova a confermarsi, invece, la meteora degli Australian Open, Bernarda Pera, che ha superato il primo turno, così come Flipkens e Sakkari, approdate agevolmente al turno successivo. Il derby tra giovanissime se lo aggiudica la Liu, che supera la 15enne Osiugwe, mentre è costretta ad arrendersi dopo soli 4 giochi Kaia Kanepi, che lascia libera la strada allla Mchale. Infine, vittorie in due set anche per l’ungherese Babos e per la brasiliana Haddad Maia.

Wta Miami – Primo turno

Van Uytvanck d Bondarenko 67 75 61

Anisimova d Wang 63 16 62

Mchale d Kanepi 13 ritiro

Tomljanovic d Tsurenko 36 64 75

Larsson d Siniakova 46 76 75

Sasnovich d Kr. Pliskova 16 76 75

Babos d Barthel 76 63

Haddad Maia d Watson 76 62

Liu d Osiugwe 63 61

Pera d Arruabarrena 75 64

Flipkens d Buzarnescu 62 63

Sakkari d Krunic 75 61

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy