Wta Miami: impresa di Danielle Collins! Dalle qualificazioni alla semifinale. Travolta Venus Williams

Wta Miami: impresa di Danielle Collins! Dalle qualificazioni alla semifinale. Travolta Venus Williams

Impresa di Danielle Collins: la giovane tennista americana, proveniente dalle qualificazioni, annienta Venus Williams e centra la semifinale. Affronterà Jelena Ostapenko.

di Monica Tola

Dalle qualificazioni alla semifinale. Non era mai accaduto a Miami. Danielle Collins scrive una pagina storica per il torneo. La numero 93 del mondo ha sconfitto in due set Venus Williams. Match perfetto della Collins, che ha annientato la ex numero 1. Con la vittoria odierna, Danielle Collins si porta a un passo dalla top 50. Ha chiuso il 2017 da numero 167 e 12 mesi fa era fuori dalle prime 300. Proprio ieri abbiamo dedicato un ritratto alla tennista che già a Indian Wells aveva stupito centrando gli ottavi di finale

PRIMO SET – Venus Williams ha perso un primo set nel quale ha piazzato l’81% di prime in campo. Danielle Collins ha giganteggiato in risposta e in particolare con il rovescio. La numero 8 del mondo, oltre che spiazzata dall’atteggiamento aggressivo e per niente intimorito di una avversaria al primo quarto di finale in carriera, è apparsa in alcuni momenti lenta e poco reattiva nella ricerca di palla e posizione. Danielle Collins è partita fortissimo: 3-0 iniziale, con break conquistato in avvio. La giovane tennista americana ha servito bene e rischiato poco nei propri turni in battuta. Giusto due palle break annullate nel quinto game: lo ha fatto rispettivamente con una seconda che si è stampata sulla linea e, tanto per cambiare, con una accelerazione di rovescio. Chi ha rischiato il doppio break è stata invece Venus Williams. Già sotto 1-4, trafitta più volte dal rovescio dell’avversaria, Venus è stata graziata da una deviazione del nastro che ha messo fuori causa Danielle Collins. Venus Williams ha ceduto un secondo turno di servizio, il secondo nel set, nell’ottavo game, quando in svantaggio 2-5 è andata in battuta per rimanere nel set. E le è costato il parziale. 6-2 Collins in 37 minuti. 7 winners e 11 gratuiti per Danielle Collins, che ha spinto su ogni palla non appena Venus Williams ha accorciato. 10 vincenti e 17 non forzati per la numero 8 Wta.

SECONDO SET – Partenza al fulmicotone per Danielle Collins, bravissima in fase difensiva a ribaltare l’inerzia degli scambi e sfoderare il vincente. Una palla break annullata nel primo game (con un ace) dalla numero 93 del mondo e servizio strappato immediatamente dopo a Venus Williams, per il 2-0. Ultima chiamata per Venus che deve innalzare i ritmi, limitare gli errori, e sperare nel braccino dell’avversaria che è appena 4 giochi da una autentica impresa sportiva. La tensione, in effetti, per la Collins si fa sentire. Qualche errore di troppo, aggiunta a una scelta molto saggia di Venus, ovvero insistere sul dritto della Collins (colpo che fa molto meno male del rovescio), portano all’aggancio sul 2-2. Danielle Collins si riprende ben presto a suon di rovesci devastanti che annichiliscono Venus. Se non sono vincenti diretti, sono l’apripista per guadagnare autostrade di campo e chiudere con il dritto. A Venus Williams capita raramente di non reggere i ritmi di una avversaria, in genere è lei a dettarli. Con la Danielle Collins odierna è Venus a soccombere. Break della giovane statunitense proveniente dalle qualificazioni nel sesto gioco e 4-2 Collins, consolidato sul 5-2. Il momento della verità è arrivato nel nono game, quando Danielle Collins, avanti 5-3 è andata a servire per la semifinale. Ha chiuso al secondo match point con un servizio vincente.

Risultato:

[Q] D. Collins b [8] V. Williams 6-2 6-3

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Bassani - 6 mesi fa

    Grandissima….Per fortuna ogni tanto le sportive oneste prevalgono su quelle che truffano…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy