Wta Miami: Serena Williams campionessa per l’ ottava volta

Wta Miami: Serena Williams campionessa per l’ ottava volta

S.Williams d C.Suarez Navarro 62 60

Una mai doma Serena Williams, mette in bacheca il 66esimo titolo in carriera, dopo la vittoria ai danni della sorpresa spagnola Carla Suarez Navarro, confermando il suo grande feeling con il torneo della Florida: 8 vittorie su 10 finali disputate. Continua dunque la striscia vincente della n.1 del mondo, che non perde un incontro dal Master di Singapore. La 33enne americana, con il trionfo odierno, diventa la quarta tennista della storia a vincere uno stesso torneo per almeno 8 volte. In passato sono riuscite in tale impresa Chris Evert, Martina Navratilova e Steffi Graf, tre leggende di questo sport.
rsz_h_51866267
Il match, come del resto recitano i 4 precedenti, si è rivelato fin dalle prime battute senza storia. L’equilibrio dura fino al punteggio di 2 pari, poi inizia l’assolo di una scatenata americana che a suon di vincenti conquista gli ultimi 10 giochi dell’incontro. Serena parte nel migliore dei modi al servizio, realizzando 4 punti di fila nel game di apertura. Al contrario la Suarez è costretta ai vantaggi già nel secondo gioco. La n.1 del mondo però, a differenza dei match precedenti, ha bisogno solo di 2 giochi per prendere le misure in risposta. Il break giunge nel sesto gioco, quando la spagnola commette 4  identici gratuiti con il rovescio, perdendo il servizio alla terza palla break concessa.

Una Williams perfetta non concede più nulla, aggiudicandosi il primo parziale, dopo aver messo a segno un altro break sul punteggio di 5-2 in suo favore. A testimoniare l’andamento dell’incontro ci sono gli straordinari numeri alla battuta della n.1 del mondo: 12 punti su 12 vinti con la prima di servizio e 4 su 8 con la seconda. L’unica opportunità per la tennista della Canarie giunge nel primo gioco del secondo set: nel momento di difficoltà però l’americana tira fuori gli artigli piazzando due aces e un servizio vincente. 
2015 BNP PARIBAS OPEN
 Da questo momento in poi il parziale diventa un monologo che ha come protagonista solo la 19 volte vincitrice Slam. La Williams dispone dell’avversaria a suo piacimento, mentre la spagnola può solo guardare ciò che accade in campo. Emblematica è sicuramente la striscia di 13 punti di fila conquistati dalla statunitense dal 30 40 del primo game. A sugellare il match è l’ennesimo dritto vincente di un’americana ispirata, decisa a lasciare le briciole alla Suarez Navarro, che incassa il quinto bagel contro la n.1 del mondo. Le statistiche di fine match non fanno altro che confermare la supremazia dell’americana: 16 vincenti e 3 errori a fronte dei 2 -12 dell’iberica. 
pengalaman-pertama-navarro-diuji-serena-700x500
Per Serena si tratta del secondo titolo dopo il successo a Melbourne, in un 2015 in cui ha portato a casa 18 match su 18. Numeri che certamente fanno paura se si considera che dal 2012 in poi la tennista di Saginaw, ha vinto 26 delle 28 finali disputate. Si interrompe dunque in finale il torneo da sogno per la Suarez Navarro, che lunedì potrà ammirare il suo nome vicino al n.10 della classifica. Nonostante tutto però la spagnola il suo torneo l’ha vinto e se il livello di gioco espresso rimarrà tale, potrà insidiare il cammino di molte top players.  

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy