Wta Miami, Vinci eliminata dalla Keys

Wta Miami, Vinci eliminata dalla Keys

Termina al terzo turno l’ avventura di una comunque positiva Roberta Vinci, che dalla prossima settimana, salvo clamorosi colpi di scena salirà all’ ottava posizione del Ranking.

1 Commento

Niente ottavi di finale per Roberta Vinci, che cade sotto i colpi di una ispirata Madison Keys, e viene sconfitta con il punteggio di 6-4 6-4. Due stili completamente diversi a confronto, con il gioco di fino dell’ azzurra, che ha dovuto soccombere alla potenza dell’ americana, brava a mettere pressione all’ azzurra, e capace di ottenere il massimo dal servizio. La Vinci non è mai riuscita a strappare la battuta alla giovane statunitense, concedendo dal canto suo un break per set, rivelatisi poi determinanti.

Resta comunque una prestazione positiva, quella di Roberta, che può recriminare solo sul fatto di essersi trovata di fronte un’ avversaria in stato di grazia, che non si vedeva su questi livelli da moltissimo tempo.

Consolazione non da poco in arrivo per la pugliese, che dalla prossima settimana salirà alla posizione numero otto del Ranking, ritoccando il suo best, a patto che la Svitolina non vinca il torneo.

Va di fretta Vika Azarenka, che impiega poco più di un’ ora per archiviare la pratica Magda Linette, giocatrice polacca fuori dalle prime 100 del mondo, che nel turno precedente ha beneficiato del forfait di Jelena Jankovic. La Linette, dopo aver perso il servizio nel game di apertura, resta in scia alla bielorussa fino al 5-3, prima che la Azarenka, con una serie di sette game consecutivi, decida di mettere fine alle ostilità.

Il grande caldo, che ha caratterizzato i giorni scorsi, anche oggi non è mancato, e anche oggi ha mietuto le sue vittime, a farne le spese soprattutto l’ olandese Kiki Bertens, che si è dovuta ritirare durante il terzo set, dell’ incontro che la vedeva opposta a Angelique Kerber. La tedesca, ancora lontana parente della giocatrice capace di trionfare a Melbourne, accede così agli ottavi, dove si dovrà misurare con l’ ungherese Babos, vincitrice in due set sulla giovane Osaka.

Nell’ ultimo match in programma, finalmente si rivede una Garbine Muguruza in grande spolvero, che si abbatte sulla malcapitate Nicole Gibbs, lasciando alla giovane americana solo un game.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Caterina Falsone - 1 anno fa

    Mi dispiace per la Vinci,ma era molto stanca e non e’ riuscita a reagire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy