WTA Monterrey: dominio Pavlyuchenkova, avanti Rybarikova e Flipkens, out Voegele

WTA Monterrey: dominio Pavlyuchenkova, avanti Rybarikova e Flipkens, out Voegele

A Monterrey domina Pavlyuchenkova, che supera con un doppio 6-0 Jorovic. Avanzano, seppur a fatica, Magdalena Rybarikova e Sachia Vickery. Bene anche Kirsten Flipkens.

di Andrea Lombardo

OK VICKERY E RYBARIKOVA – Match estenuante quello tra Sachia Vickery e Nao Hibino, durato quasi tre ore e conclusosi solamente al tie-break del terzo set a favore dell’americana.
Primo set particolarmente altalenante da entrambe le parti, con Hibino che si porta subito avanti di un break che non riesce a mantenere. Una volta riportato in equilibrio il set, Vickery subisce un altro break fino al 5-3*.
Nel momento di chiudere, però, la giapponese crolla e riesce a vincere appena quattro punti in quattro games. Con una grande rimonta, è Vickery a portare a casa il set per 7-5.
Il secondo parziale, così come il primo, si apre con un break a favore di Nao Hibino, che vola sul 3-1* ma si fa immediatamente recuperare. Dal 3*-3 si susseguirà una serie di ben sei break, interrotta solo sul 6*-5 Hibino, che riesce a tenere la battuta e a chiudere il set.
Dopo due set lottatissimi, l’inizio del terzo sarà davvero estenuante: 35 punti in appena tre games. Dopo una lunga battaglia, la giusta conclusione non può che essere il tie-break decisivo, vinto da Sachia Vickery per 7 punti a 5 dopo due ore e 50 minuti.

Estremamente equilibrato anche l’incontro tra Magdalena Rybarikova e Stefanie Voegele, dominato dalla battuta a differenza del match tra Vickery e Hibino.
Primo set complicato per la slovacca, subito avanti nei primi minuti ma senza riuscire a mantenere saldo il vantaggio. Avanti 3-1*, Rybarikova ha sprecato due palle per il doppio break e da quel momento sono iniziate le difficoltà. Sul 5*-5 arriva il break decisivo a favore della svizzera, che chiude il set direttamente al servizio sul primo set point.
Dall’inizio del secondo parziale le cose sono subito cambiate. Decisamente più solida alla battuta la slovacca, che non ha concesso alcuna palla break e ha strappato la battuta alla Voegele per ben due volte.
Nel set decisivo la svizzera ha tentato di ritornare in carreggiata, ma il servizio dell’avversaria glielo ha impedito: ben 8 aces nel terzo parziale per Rybarikova, che chiude al secondo matchpoint una partita complicatissima.

Nessun problema invece per Kirsten Flipkens. In un’ora e diciotto minuti di gioco, la belga ha superato Dalila Jakupovic con il punteggio di 6-3 6-3.
Grande prestazione della Flipkens, che non ha mai concesso la battuta eccetto nel game in cui ha servito per il match.
Dopo il successo che aveva già ottenuto quest’anno su Jakupovic ad Hobart, Flipkens si riconferma superiore alla sua avversaria e vola ai quarti di finale del torneo.

Completamente senza storia il match tra Anastasia Pavlyuchenkova e Ivana Jorovic. In soli 50 minuti, la russa conferma il suo ottimo rapporto con il torneo di Monterrey e avanza senza cedere nemmeno un game.

RISULTATI FINALI: 

[8] M. Rybarikova df. S. Voegele  5-7 6-2 6-3

S. Vickery df. N. Hibino 7-5 5-7 7-6(5)

K. Flipkens df. D. Jakupovic 6-3 6-3

[3] A. Pavlyuchenkova df. I. Jorovic 6-0 6-0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy