Wta Mosca e Nanchang: in Russia Olga Danilovic elimina Julia Goerges e centra la semifinale

Wta Mosca e Nanchang: in Russia Olga Danilovic elimina Julia Goerges e centra la semifinale

A Mosca ancora ottime prestazioni delle giovanissime. Olga Danilovic si è sbarazzata in due set di Julia Goerges. In semifinale affronterà Aliaksandra Sasnovich, che ha beneficiato del ritiro di Anastasija Sevastova. Nell’altra semifinale, sfida tra Anastasia Potapova e Tamara Zidansek. La tennista slovena, autrice ieri dell’eliminazione di Daria Kasatkina, ha battuto Laura Siegemund. A Nanchang, fuori la testa di serie numero 1, Shuai Zhang.

di Monica Tola

L’International di Mosca è sempre più all’insegna delle giovanissime. Approdano in semifinale, Olga Danilovic, Anastasia Potapova (entrambe diciassettenni) e Tamara Zidansek. Olga Danilovic, al primo quarto di finale e al primo match in carriera contro una top 10, ha eliminato Julia Goerges. Tamara Zidansek, dopo la vittoria di ieri su Daria Kasatkina, ha dato continuità alle ottime partite fin qua giocate battendo in due set Laura Siegemund. Ritiro per Anastasija Sevastova, che ha annunciato il proprio forfait in mattinata e prima di scendere in campo. Passa così Aliaksandra Sasnovich. A Nanchang, fuori Shuai Zhang, testa di serie numero 1.

WTA MOSCA

OLGA DANILOVIC ELIMINA JULIA GOERGES – Giornata indimenticabile per Olga Danilovic, tennista diciassettenne serba, numero 187 Wta entrata in tabellone come lucky loser. L’atleta di Belgrado in un colpo solo ha conquistato la prima semifinale in carriera e vinto l’unico match finora disputato contro una top 10. Chi invece deve dimenticare la partita odierna è Julia Goerges, la grande sconfitta, che, senza nulla togliere alla giovane avversaria, oggi ha giocato abbondantemente sotto i propri standard. La numero 10 del mondo, per come ha interpretato l’incontro, ha meritato il doppio 6-3 incassato. Entrambe le tenniste hanno nel servizio e nel dritto i maggiori punti di forza. Mentre Olga Danilovic ha giocato con la lucidità di una veterana, Julia Goerges ha sbagliato tantissimo e in alcuni frangenti ha dato l’impressione di aver sottovalutato la pericolosità di chi le stava di fronte, giocando con eccesso di sicurezza alcuni colpi a rete. Errori che sono costati cari alla tedesca: sono stati i gratuiti, la mancanza di pazienza, il non provare a variare gli schemi, le risposte tirate con troppa fretta e sparacchiate fuori a spianare la strada alla Danilovic. La serba, dal canto suo, ha fatto il proprio, con personalità e senza paura. Olga Danilovic ha costruito l’affermazione su Julia Goerges sfruttando le armi del servizio e del dritto. Ma, soprattutto, ha giganteggiato in risposta. La tedesca è stata trafitta più volte, anche quando ha messo in campo la prima. Non sono stati, comunque, solo vincenti diretti quelli della Danilovic in risposta: con quel colpo, la numero 187 Wta si è anche aperta il campo per chiudere subito dopo lo scambio. In termini di punteggio, nel primo set, a fare la differenza è stato il break messo a segno dalla tennista serba nel sesto gioco: un doppio fallo di Julia Goerges, seguito da un rovescio volato via, hanno fatto da apripista alle cannonate in risposta della Danilovic, che hanno accompagnato la serba sul 4-2 e servizio. Amministrare e chiudere dopo 33 minuti è stato una formalità. Nella seconda frazione la Danilovic è partita forte: break in apertura consolidato con il 2-0, con Julia Goerges che ha continuato a servire male ed esporsi ai winners dell’avversaria. Tre giochi consecutivi della tedesca sono stati l’unico acuto del match per Julia Goerges. Olga Danilovic dal 2-3, ha resettato con freddezza e rimesso a posto il mirino. Break serbo nel settimo gioco per il 4-3 e servizio (con tanto di palla per l’aggancio sprecata da Julia Goerges con uno smash a colpo sicuro mandato in corridoio), che ben presto si è trasformato in 5-3. La numero 10 Wta si è così trovata nella condizione di andare in battuta per rimanere nel torneo e si è consegnata nel peggiore dei modi: zero prime in campo e due doppi falli. Braccia al cielo e qualche lacrima per Olga Danilovic, che in semifinale affronterà Aliaksandra Sasnovich. La bielorussa ha beneficiato del ritiro di Anastasija Sevastova annunciato dalla lettone in mattinata e prima di scendere in campo.

SEMIFINALE TRA POTAPOVA E ZIDANSEK – Anastasia Potapova era data favorita alla vigilia nel match che l’ha opposta alla qualificata Valentyna Ivakhnenko, nonostante quest’ultima nel ranking preceda di pochissime posizioni la diciassettenne promessa del tennis russo. Anastasia Potapova è scesa in campo molto tesa e la Ivakhnenko ha dilagato. Il match vero e proprio per Anastasia Potapova è iniziato nel secondo set. Non c’è stata più storia: vittoria in rimonta per la Potapova che ha comandato il gioco muovendo a proprio piacimento l’avversaria. Valentyna Ivakhnenko, dopo aver vinto il primo parziale, ha incassato un 6-3, 6-2. Anastasia Potapova affronterà in semifinale Tamara Zidansek. La ventenne slovena, che ieri ha eliminato Daria Kasatkina, ha battuto in due set Laura Siegemund. Affermazione netta quella della slovena, che ha dato continuità all’ottima prestazione di ventiquattro ore fa. Per Laura Siegemund c’è ancora da lavorare sotto l’aspetto della tenuta mentale e della concentrazione. Allo stato attuale, la tedesca gioca in modo alquanto altalenante, alternando ottime giocate a errori grossolani che vanificano tutto. Lausa Siegemund ha commesso 31 gratuiti in 19 giochi disputati. Qualche brivido nel secondo set per Tamara Zidansek: la slovena conduceva 5-2 e ha avuto due match point. Laura Siegemund ha tentato una reazione che si è fermata con due palle break sprecate malamente nel decimo gioco. Se la tedesca non le avesse gettate via, avrebbe agganciato sul 5-5 e, probabilmente, riaperto il match.

Risultati – Quarti di Finale:

[LL] O. Danilovic b [1] J. Goerges 6-3 6-3

[5] A. Sasnovich b [3] A. Sevastova (Ritiro)

[WC] A. Potapova b [Q] V. Ivakhnenko 1-6 6-3 6-2

T. Zidnsek b L. Siegemund 6-3 6-4

WTA NANCHANG

Risultati – Quarti di Finale:

[3] M. Linette b [Q] E. Liang 6-3 4-6 6-2

[2] Q. Wang b F. Liu 6-3 6-0

L. Zhu b [1/WC] S. Zhang 7-6 (3) 4-6 6-1

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Laura Brunoni - 3 mesi fa

    Federico Brunoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Branka Gencic - 3 mesi fa

    Olga avrà successo come il suo padre,Saša Danilović / pallacanestro /

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy