Wta New Haven: primo titolo in carriera e top 20 per Aryna Sabalenka

Wta New Haven: primo titolo in carriera e top 20 per Aryna Sabalenka

Aryna Sabalenka alla quarta finale ce l’ha fatta: primo titolo in carriera e top 20 per la tennista bielorussa, che si è imposta facilmente su Carla Suarez Navarro.

di Monica Tola

Alla quarta finale Aryna Sabalenka ce l’ha fatta. Primo titolo in carriera per la tennista bielorussa, che si è imposta in due set su Carla Suarez Navarro ed è la nuova campionessa del Premier di New Haven. Aryna Sabalenka succede nell’albo d’oro a Daria Gavrilova e la prossima settimana entrerà in top 20. Carla Suarez Navarro si consola con una sensibile risalita nel ranking, che la porterà in posizione numero 24.

PRIMO TITOLO IN CARRIERA PER ARYNA SABALENKA – La quarta finale è quella buona per Aryna Sabalenka. Dopo gli atti conclusivi persi a Tianjin per mano di Maria Sharapova, a Lugano da Elise Mertens e Eastbourne da Caroline Wozniacki, la tennista bielorussa ha sollevato il primo trofeo in carriera nel circuito maggiore (a novembre 2017, Aryna Sabalenka si era aggiudicata il 125K di Mumbai), con una vittoria netta su Carla Suarez Navarro. Carlita ha racimolato appena 5 giochi e mai ha dato l’impressione di essere in grado di avere la meglio in un confronto che già nel primo set si era messo malissimo. Un 6-1, in appena 24 minuti per la bielorussa che ha travolto la più esperta avversaria. A fare la differenza la pesantezza di palla della giocatrice di Minsk che mai ha permesso alla spagnola di prendere l’iniziativa. La Suarez Navarro è stata perennemente in difesa, mentre indisturbata Aryna Sabalenka guadagnava campo e si apriva il gioco trovando profondità e angoli. Nel secondo parziale Carla Suarez Navarro ha tentato di entrare in partita e le è riuscito fino al 4-4. Indispensabile per l’iberica era innalzare il rendimento al servizio per evitare di essere travolta dal ciclone Sabalenka fin dalla risposta. Il pessimo turno in battuta disputato da Carlita nel settimo gioco, quello che ha condotto la bielorussa al break che le è valso il 4-3 e servizio, avrebbe potuto accorciare ancor più il match. Ci ha pensato Aryna Sabalenka a restituire immediatamente il break e con il primo doppio fallo dell’incontro. Probabilmente è stata la tensione a giocare un brutto scherzo alla Sabalenka, che stava cominciando a realizzare che il titolo era oramai vicinissimo. Il passaggio a vuoto è stato veloce come un fulmine. La tennista bielorussa ha ripreso a martellare e lasciare impietrita una troppo passiva Suarez Navarro, particolarmente vulnerabile sulla diagonale del rovescio. Ancora break bielorusso e, tradotto in punteggio, 5-4 e servizio per Aryna Sabalenka. La bielorussa ha chiuso al terzo championship point. Carla Suarez Navarro ha cercato disperatamente il secondo controbreak del set, ma era troppo tardi.

Risultato – Finale:

A. Sabalenka b C. Suarez Navarro 6-1 6-4

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Onofrio Mancino - 2 mesi fa

    E aspetto un magnifico incontro tra lei e serena….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tomka Subašić - 2 mesi fa

    Čestitam na osvojenom turniru! Moćna igra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Mangiarotti - 2 mesi fa

    Questa è tosta. Arriva al top.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy