Wta Nottingham: Ashleigh Barty trionfa in finale, ancora ko Konta

Wta Nottingham: Ashleigh Barty trionfa in finale, ancora ko Konta

Come da pronostico, Ashleigh Barty supera Johanna Konta in finale e conquista il secondo titolo della carriera. Per il secondo anno consecutivo, la tennista britannica viene sconfitta in finale rimandando dunque l’appuntamento con la vittoria.

di Antonio Sepe

Grazie al successo in finale ai danni della britannica Konta, Ashleigh Barty vince il torneo di Nottingham, che va dunque ad aggiungersi all’ancora scarseggiante di trofei bacheca della tennista classe 1996, che aveva trionfato solamente nella scorsa stagione a Kuala Lumpur. Dopo circa due ore di lotta, l’australiana è riuscita a spuntarla al terzo set ed ha messo le mani su, trofeo. Ancora fatale questo torneo a Johanna Konta, che per il secondo anno consecutivo perde in finale e manca l’appuntamento con la vittoria. 

Fin dall’inizio la Barty ha spinto davvero molto con il servizio e ne ha tratto i frutti fin da subito, in quanto la sua avversaria non ha mai avuto l’occasione di impensirirla veramente e perciò lei ha potuto dedicarsi solo ed esclusivamente alla conquista del break. Quest’ultimo è giunto nel sesto game ed ha deciso il primo set, terminato con il punteggio di 6-3 in favore di una Barty da 6 aces. La reazione della Konta non è però mancata e, in un secondo parziale elettrizzante e pieno di palle break, la tennista britannica è riuscita a spuntarla nel finale, ottenendo un break sul 4-3 che ha spinto l’inerzia della sfida dalla sua ed ha potuto chiudere 6-3 senza patemi.

Ashleigh Barty
Ashleigh Barty

Nel terzo parziale, infine, la differenza l’ha fatta il servizio della Barty, che non è stato troppo costante come nel set d’apertura, ma nei momenti chiave ha saputo fare la differenza. In questa frazione di gioco, la prima a scappare in avanti è stata la Barty, issatasi sul 4-1 e ormai avviata verso la vittoria. La Konta ha comunque reagito ed ha trovato il controbreak, riuscendo nell’impreso di strappare il servizio alla sua avversaria, la quale ha vinto addirittura l’86% di punti con la prima palla. Purtroppo per la tds 4 e tutti i tifosi inglesi, però, i soli 10 punti vinti su 22 disputati quando ha messo la prima palla in campo hanno fatto la differenza, in negativo, ed Ashleigh Barty è riuscita ad ottenere il break definitivo che l’ha consacrata campionessa del Wta di Nottingham ed ha mandato ko la Konta. Da domani, la giocatrice australiana tornerà al suo best ranking di numero 16, al contrario Johanna Konta rimarrà stabile alla 22ª piazza.

Wta Nottingham – Finale

(1) Barty d (4) Konta 63 36 64

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paola Pedrelli Drudi - 5 mesi fa

    Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy