WTA Pechino, secondo turno: avanzano Pliskova, Halep e Radwanska

WTA Pechino, secondo turno: avanzano Pliskova, Halep e Radwanska

Karolina Pliskova è approdata agli ottavi di finale della competizione cinese, superando Andrea Petkovic con un doppio 6-4. Sono avanzate al turno successivo anche Simona Halep e Daria Gavrilova. Entrambe, hanno potuto beneficiare del ritiro delle rispettive avversarie. Infine, Agnieszka Radwanska, detentrice della scorsa edizione di questo torneo, ha eliminato Shuai Zhang.

Continua il camminino della Pliskova – La campionessa di Louny ha avuto ragione della tedesca Andrea Petkovic, con il punteggio di 6-4 6-4. Nel primo set il confronto è stato equilibrio, sebbene la ceca abbia avuto qualche occasione in più per aggiudicarsi il punto nel corso degli scambi, potendo contare su una maggiore potenza nell’esecuzione dei colpi. Al settimo game, la tedesca ha ceduto il primo break della gara. Successivamente, sul 5-4 in favore della ceca, la Petkovic non ha saputo concretizzare due opportunità che gli avrebbero permesso di conquistare il contro break e di raggiungere la Pliskova sul 5-5, cedendo, infine, la prima partita per 6-4. Il secondo parziale si è svolto alla stregua di quello precedente. Al settimo game, la Pliskova si è portata in vantaggio di un break determinante. Così, ha potuto chiudere il set per 6-4 e la partita, nonostante abbia dovuto annullare una palla break alla tedesca. Gli highlights:

Fatica la Radwanska, ma alla fine passa – La giocatrice polacca, testa di serie numero undici del seeding e detentrice della scorsa edizione di questo torneo, ha avuto la meglio su Shuai Zhang per 7-5 7-5. Dapprima, è stata la cinese a gestire gli scambi e a prendere l’iniziativa. Nelle fasi centrali del set, invece, la tennista di Cracovia si è finalmente rivelata in grado di confrontarsi alla pari con la sua avversaria, riuscendo ad esprimersi con maggiore incisivià. Relativamente al punteggio, la Radwanska ha concretizzato un palla break al settimo game, ma si è fatta raggiungere dalla Zhang nel gioco successivo. Infine, quando la prospettiva del tie break sembrava inevitabile, la polacca ha strappato un break fondamentale all’undicesimo game, grazie al quale ha chiuso la prima partita per 7-5. Il secondo parziale ha avuto uno svolgimento altalenante. Nei primi giochi, la polacca ha commesso diversi errori, scaturiti dalla scarsa attenzione con cui si è approcciata alla gara, trovandosi sotto per 3-0. Successivamente, è tornata a giocare con la necessaria concentrazione. Conseguentemente, ha potuto riprendere l’avversaria sul 4-4 e sopravanzarla, aggiudicandosi un break al nono gioco. La Radwanska, tuttavia, ha vanificato l’opportunità di chiudere la partita sul 5-4, cedendo il break di vantaggio. Ma all’undicesimo game, a mimesi di quanto avvenuto nel set precedente, si è avvantaggiata con un break decisivo, che gli ha permesso di vincere il set e la partita, sfruttando al meglio il turno di battuta seguente.

Gavrilova e Halep approfittano del ritiro delle rispettiva avversarie – La campionessa romena ha potuto giovare del ritiro della sua avversaria, Magdalena Rybarikova. La tennista slovacca ha subito un infortunio all’inizio del secondo parziale. Fino a quel momento, la Halep aveva dominato la gara e poteva contare sulla vittoria del primo set per 6-1 e su un vantaggio di 2-1 all’inizio del secondo parziale. La stessa dinamica si è verificata nell’incontro tra Daria Gavrilova e Coco Vandeweghe, testa di serie numero 14 del tabellone. Quest’ultima, è stata costretta ad abbandonare il campo da gioco all’inizio del secondo set, a causa dell’insorgere di un problema fisico. L’australiana, fino al momento del ritiro dell’avversaria, poteva vantare un punteggio favorevole: la prima partita vinta per 6-3 e 2-0 all’inizio del secondo parziale. Relativamente al confronto tra Sorana Cirstea e Christina McHale, le giocatrice romena si è imposta per 7-6(4) 6-0. La prima partita si è rivelata molto bilanciata, tanto da concludersi al tie break, dove la romena ha vinto per 7-4. Mentre il parziale successivo, ha visto la McHale crollare in modo irreversibile sotto il profilo atletico e mentale, cedendo perentoriamente il set per 6-0 e la partita.

I risultati:

Karolina Pliskova [4] (Cze) – Andrea Petkovic (Ger): 6-4 6-4

Simona Halep [2] (Rou) – Magdalena Rybarikova (Svk): 6-1 2-1 Ritiro della giocatrice slovacca

Daria Gavrilova (Aus) – Coco Vandeweghe [14] (Usa): 6-3 2-0 Ritiro della giocatrice statunitense

Sorana Cirstea (Rou) – Christina McHale (Usa): 7-6(4) 6-0

Agnieszka Radwanska [11] (Pol) – Shuai Zhang (Chn): 7-5 7-5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy