WTA Quebec City: al via la competizione canadese

WTA Quebec City: al via la competizione canadese

Uno sguardo sulla giornata di gare che si è appena conclusa.

La britannica Naomi Broady si è imposta sull’australiana, Destanee Aiava, proveniente dalle qualificazioni, con il punteggio di 6-4 3-6 6-3. Nel complesso, si è trattato di un confronto equilibrato, ma la Broady, nel corso del set decisivo, ha fatto pesare la maggiore esperienza ed è riuscita ad avere la meglio sulla sua avversaria. Anche la neozelandese Marina Erakovic si è aggiudicata il passaggio agli ottavi di finale, prevalendo nettamente sulla russa Alla Kudryavtseva, per 6-4 6-1. Relativamente all’incontro fra la statunitense Jessica Pegula e la sua connazionale Grace Min, quest’ultima ha fatto proprio l’incontro al terzo set, con il punteggio definitivo di 4-6 6-4 6-0. La Min ha recuperato da una situazione di svantaggio, dimostrando carattere e perseveranza. Nel parziale decisivo, non c’è stata partita, in quanto la Pegula non è mai stata in grado di arginare le azioni d’attacco della sua avversaria, concedendo un perentorio 6-0. Riguardo la canadese Charlotte Robillard-Millette, è stata eliminata dall’americana Caroline Dolehide, per 6-2 6-2 (entrambe le giocatrici sono arrivate a giocarsi il primo turno dalle qualificazioni). In conclusione, Timea Babos, testa di serie numero 3 del seeding, ha avuto ragione della statunitense Jamie Loeb, per 7-6(4) 5-7 6-2. La tennista ungherese ha dovuto tirare fuori il meglio di sé per riuscire a prevalere. Fin dal primo set non ha avuto vita facile: in diverse circostanze, la sua avversaria ha avuto la possibilità di portarsi in vantaggio e di concludere favorevolmente il parziale. Riguardo la seconda partita, invece, la Loeb ha messo in seria difficoltà la Babos. Quest’ultima, dopo aver subito un break in apertura, è riuscita a recuperare lo svantaggio solo al sesto game. Ma nel finale, sul 6-5 in favore dell’americana, messa sotto pressione da una serie di risposte molto potenti, l’ungherese ha ceduto un break decisivo e, conseguentemente, il set. Nel parziale decisivo, la Babos è partita di gran carriera, guadagnandosi un break in avvio ed un altro al terzo. In breve tempo si è portata sul 4-0. Ed infine, si è aggiudicata il set per 6-2 e la partita.

 I risultati della giornata:

Destanee Aiava WC (Aus) – Naomi Broady (Gbr): 6-4 3-6 6-3

Marina Erakovic (Nzl) – Alla Kudryavtseva (Rus): 6-4 6-1

Jessica Pegula (Usa) – Grace Min (Usa): 6-4 4-6 0-6

Charlotte Robillard-Millette  Q (Can) – Caroline Dolehide Q (Usa): 2-6 2-6

Timea Babos [3] (Hun) – Jamie Loeb (Usa): 7-6(4) 5-7 6-2

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy