WTA Québec City e Hiroshima: Hsieh batte Anisimova in Giappone. In Canada secondo titolo dell’anno per Parmentier

WTA Québec City e Hiroshima: Hsieh batte Anisimova in Giappone. In Canada secondo titolo dell’anno per Parmentier

Il primo titolo WTA di Amanda Anisimova dovrà attendere, a vincere Hiroshima è Su-Wei Hsieh. In Canada Pauline Parmentier vince il suo secondo titolo dell’anno, battendo Jessica Pegula in finale.

di Andrea Lombardo

HIROSHIMA – Amanda Anisimova è un fenomeno di precocità: prima 2001 a raggiungere una finale WTA, la prima a raggiungere la top 100, ma il primo titolo WTA dovrà attendere. Ad imporsi, in maniera netta, è stata la giocatrice di Taipei Su-Wei Hsieh. Con un doppio 6-2 la ben più esperta Hsieh ha battuto Anisimova in soli 58 minuti. Deficitaria l’americana al servizio, che ha vinto appena il 19% di punti sulla seconda contro il 53% della Hsieh.
Per l’asiatica si tratta di una sorta di “rivincita” del match di Honolulu dello scorso anno, conclusosi con un 6-0 6-1 per Anisimova.
A distanza di sei anni, Hsieh vince il suo terzo titolo WTA e torna in top 30, al numero 29.

Su-Wei Hsieh agli Australian Open
Su-Wei Hsieh agli Australian Open

QUEBEC CITY – Dal quasi ritiro a due titoli WTA nella stessa stagione. A inizio anno, Pauline Parmentier aveva dichiarato di essere vicina alla fine della sua carriera, forse proprio a fine 2018: fuori dalla top 100, troppe sconfitte e poche vittorie. Dal torneo di Istanbul, vinto a sorpresa, tutto sembra essere cambiato.
Qui in Canada la transalpina è stata autrice di un gran torneo, conclusosi con la vittoria in finale su Jessica Pegula. Il primo set si era aperto con un 4-1 a favore dell’americana, che ha evidentemente sentito la tensione della prima finale WTA. Dal 4-1 si va al 4-4 e poi al 7-5 Parmentier, che sfrutta la maggior esperienza e i troppi errori di Pegula.
Anche nel secondo set l’inerzia è totalmente a favore della Parmentier, che ha avuto solamente qualche difficoltà sul 4-1, quando ha dovuto annullare 2 palle break prima di andare sul 5-1. Nonostante il punteggio decisamente a sfavore, Pegula non molla, annulla 3 match point dallo 0-40 grazie a dei gran colpi e si porta sul 2-5.
Nel momento di servire per chiudere il match, Parmentier non si fa cogliere impreparata e chiude grazie ad una volée completamente sbagliata di Pegula. 
Grazie a questo successo, la francese entrerà in top 50. 

RISULTATI FINALI: 

[2] S. Hsieh df. [Q] A. Anisimova 62 62
[8] P. Parmentier df. [Q] J. Pegula 75 62

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy