Wta Rio de Janeiro: Francesca Schiavone sopravvive alla Duque-Mariño e vola ai quarti

Wta Rio de Janeiro: Francesca Schiavone sopravvive alla Duque-Mariño e vola ai quarti

È Francesca Schiavone a uscire vincitrice dalla dura battaglia del secondo turno del Rio Open contro Mariana Duque-Mariño. La 26enne colombiana cede in tre parziali dopo aver recuperato un set e annullato tre matchpoint alla milanese. Per la Schiavone ai quarti ci sarà la qualificata olandese Cindy Burger.

Francesca Schiavone, alla fine, riesce ad abbattere la strenua resistenza della qualificata colombiana Mariana Duque-Mariño. La trentacinquenne milanese riesce a imporsi nella frazione d’apertura strappando il servizio alla sudamericana nel migliore momento possibile, e cioè nel decimo game, dopo che un break per parte aveva portato la Duque-Mariño a servire per il 5-5. Il secondo segmento non offre palle break fino al quarto game, quando tre break di fila portano l’attuale numero 81 del mondo a condurre per 4-3. La colombiana concede soli due punti nei successivi turni di servizio e porta la sfida alla terza frazione.

Nel set decisivo il primo break arriva nel sesto gioco e lo mette a segno la Schiavone che, mantenendo il successivo turno di battuta, sale sul 5-2. La Duque-Mariño, però, ha un folgorante ritorno e, vincendo otto punti consecutivi, riesce a recuperare il break di svantaggio. Si giunge al decimo game, il più combattuto del match, dove, complici due doppi falli della sudamericana, la leonessa riesce a ottenere due palle match. La 26enne nata a Bogotà non ci sta a cedere e riesce a cancellare le due chance, mantenendo, infine, l’importantissimo turno di battuta. Francesca Schiavone tiene bene la battuta e arriva al dodicesimo gioco avanti per 6-5. L’ex numero 6 del mondo riesce a portarsi sul 40-15 conquistando altri due matchpoint. La prima va a farsi benedire, ma alla seconda occasione, la quarta dell’incontro, l’azzurra riesce finalmente a mettere la parola fine alla sfida, fermando il cronometro dopo due ore e trenta minuti di gioco.

Ai quarti dell’International di Rio de Janeiro la Schiavone sfiderà Cindy Burger, 23enne olandese che ha faticato molto meno per ottenere l’accesso al terzo turno. La tennista nata a Volendam ha piegato Elitsa Kostova in sessantotto minuti non concedendo neanche un breakpoint alla mancina bulgara.

Accedono ai quarti del torneo brasiliano anche Sorana Cirstea e Shelby Rogers. La rumena batte in una serrata sfida la numero cinque del seeding Polona Hercog raggiungendo un quarto di un torneo Wta dopo quasi un anno e mezzo – l’ultima volta fu a Tianjin nell’ottobre del 2014; la statunitense ha la meglio sulla paraguaiana Veronica Cepede Royg.

Rio Open – Secondo Turno
F. Schiavone b. [Q] M. Duque-Mariño 6-4 4-6 7-5
[Q] C. Burger b. [Q] E. Kostova 6-3 6-0
[WC] S. Cirstea b. [5] P. Hercog 7-5 7-6(3)
S. Rogers b. V. Cepede Royg 7-5 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy