Wta Roma: Chiesa fuori a testa alta, tutto facile per Sharapova

Wta Roma: Chiesa fuori a testa alta, tutto facile per Sharapova

Mentre ancora devono terminare alcuni match in campo femminile, andiamo ad analizzare alcuni match che si sono già conclusi

Commenta per primo!

Andiamo a vedere cosa è successo oggi, con molte big che son già scese in campo. Esce purtroppo l’italiana Chiesa, dopo un ottimo match con qualche rimpianto contro la Tsurenko.

OK SHARAPOVA E BIG- Maria Sharapova vince e convince. Batte in scioltezza l’americana Mc Hale, in un match che sulla carta poteva riservare qualche insidia. In effetti nel primo set Masha ha dovuto rincorrere e non poco, con l’avversaria avanti per due volte consecutive di un break di vantaggio, ma qui Maria è stata brava e ha completato la sua rimonta dal 4-3. Nel secondo set tutto facile sin da subito, con il break nel secondo gioco. Ora affronterà la croata Lucic Baroni, con la quale ha giocato circa 1 settimana fa in quel di Madrid, dando vita a un bellissimo match. La croata oggi è stata in campo impegnata contro la russa Safarova, in un match durissimo e lungo, dove ha prevalso la potenza e tenuta al servizio della croata, che nonostante l’età migliora settimana dopo settimana il suo tennis.

DEBORAH CHIESA
Deborah Chiesa

CHIESA, PECCATO- Nonostante esca a testa alta, la sorpresa degli Internazionali, Deborah Chiesa, esce al primo turno contro la Tsurenko, avversaria sempre temibile. Peccato perché la nostra italiana era andata avanti fino al 5-1 del primo set, per poi essere recuperata e subire un drammatico 7-5. Dal 5-1 probabilmente la nostra italiana ha patito l’emozione, e dopo una prima frazione che purtroppo si concludeva in negativo, non è riuscita nel secondo set a reagire, con l’ucraina che cresceva gioco dopo gioco e si conquistava cosi il set e match in modo abbastanza agevole. Ma una nota di merito va a questa ragazza, che  sia per lei questo torneo un inizio e non un arrivo, perché il talento non le manca.

CAPITOLO R.CECA- In questa mattinata e pomeriggio sono andate in campo ben 3 ceche. La Strycova ha dovuto arrendersi e ritirarsi contro la Kasatkina, per un problema muscolare. Non si puó commentare la prestazione della ceca, dato che sin da subito ha dimostrato difficoltà fisiche.  Vince in un match thriller la Sinikova, che batte la cinese Zhang al terzo set al fotofinish, al tiebreak che si concludeva per 8 punti a 6. Per finire come detto la Safarova che è stata sconfitta dalla Baroni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy