Wta Roma: Kontaveit schianta Wozniacki, avanti anche Halep

Wta Roma: Kontaveit schianta Wozniacki, avanti anche Halep

Negli ultimi quarti di finale della giornata Anett Kontaveit porta a casa lo scalpo di Wozniacki e affronterà Elina Svitolina per un posto in finale. Semifinale anche per Simona Halep che passa in due set su Caroline Garcia

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Continua la favola di Anett Kontaveit, che dopo i successi su Venus Williams, Kuznetsova e Vandeweghe porta a casa un altro scalpo eccellente, che risponde al nome di Caroline Wozniacki.

PRIMO SET – Si gioca sulla Next Gen Arena un match che parte in discesa per l’estone, grazie al break ottenuto nel game inaugurale. Non sarà quello della danese l’unico servizio a tremare in questo inizio di incontro, visti i quattro break messi a referto dalle due giocatrici in altrettanti game, ma mentre la numero 26 del mondo riesce di lì a poco a ritrovare solidità, non si può dire altrettanto dell’ex numero uno del mondo. Se nel sesto game la danese riesce ad annullare una palla break, l’undicesima del match fin lì, nulla può nei successivi due game di battuta, quando Kontaveit sfrutta le chance in risposta e fa suo il primo set in 43 minuti di gioco.

SECONDO SET – Nella seconda frazione il servizio della Wozniacki continua a vacillare e anche in questa occasione si salva in prima istanza nel secondo game, ma la straripante forma della sua avversaria la costringe a commettere errori gratuiti. A zero arriva il primo break del set, nel quarto game, con percentuali al servizio che a fine match saranno ben al di sotto della sufficienza. Kontaveit al servizio conferma il break e bissa il vantaggio poco dopo, andando dopo un’ora e dieci minuti a servire, con successo, per il match, chiudendo con un emblematico ace. Appena due i game al servizio vinti dalla seconda giocatrice della classifica WTA nell’intero match, con un punto su due vinto con la prima e quasi uno su quattro con la seconda. Grande risultato invece per Kontaveit che avanza in tabellone e affronterà in semifinale la campionessa uscente Elina Svitolina e ritoccherà senz’altro il suo best ranking a partire da lunedì prossimo.

HALEP ON FIRE – Solo le briciole lascia Simona Halep alla sua avversaria odierna Caroline Garcia, molto discontinua specie al servizio. Pronti, via e subito una girandola di cinque break consecutivi ad aprire le danze, con la rumena che è la prima a tenere il servizio e dunque a confermare il break. Niente da fare per la francese che soffre l’aggressività dell’avversaria in risposta, specie sulla seconda di servizio con cui raccoglie un solo punto nell’intero set. Il secondo parziale rischia di compromettersi fin da subito per la transalpina, che riesce ad annullare due palle break nel primo game. Il break arriva però dire giochi più in là. Giornata no per Garcia al servizio, che cede nuovamente la battuta appena quattro game dopo, mandando la numero uno del mondo a servire per il match. Halep non ringrazia del regalo e rimette in partita la sua avversaria, consegnandole uno dei due break conquistati. Poco male per la rumena, che nel nono game trova l’ennesimo break, stavolta fatale per Caroline Garcia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy