Wta s-Hertogenbosch e Nottingham: bene Jankovic e Radwanska. Out Diyas

Wta s-Hertogenbosch e Nottingham: bene Jankovic e Radwanska. Out Diyas

A ‘s-Hertogenbosch accede ai quarti di finale Jelena Jankovic sbarazzandosi con un 6-1 6-4 della ceca proveniente dalle qualifiche, Andrea Hlavackova. Tutto facile per la serba, perfetta al servizio( 88% di punti vinti con la prima), e molto incisiva con i colpi da fondo campo, soprattutto con il suo proverbiale rovescio lungo linea. Un match dominato contro un’avversaria fallosa e a dir poco sfortunata in alcune occasioni. Unico passaggio a vuoto per l’ex n.1 del mondo al momento di chiudere: la serba sul 5-4 concede infatti l’unica palla break dell’incontro a causa di un doppio fallo commesso sul 40 pari. Brava però a non disunirsi, chiudendo al primo match point utile.
Bertens-479544151
Saluta il Topshelf Open anche l’altra tennista proveniente dalla Repubblica Ceca, Klara Koukalova, eliminata con un doppio 6-4 dalla 21enne tedesca Annika Beck. La Jankovic e la Beck si troveranno di fronte domani pomeriggio per un posto nelle semifinali del torneo olandese. Kiki Bertens centra la qualificazione ai quarti di finale vincendo con un doppio 6-2 sulla Pavlyuchenkova. La 23enne olandese è attesa nel confronto per un posto nelle semifinali dalla campionessa in carica del torneo di ‘s-Hertogenbosch, l’americana CoCo Vandeweghe. Nella sfida tra giovani promesse Belinda Bencic ha la meglio su Alison Van Uytvanck, vincendo in due set 6-3 6-2.

All’Aegon Open di Nottingham meno problemi di quanto pronosticato per Agnieszka Radwanska opposta alla statunitense Christina Mchale. Dopo essere andata sotto di un break nei primi due game, la ‘maga’, numero 1 del seeding, ha vinto facilmente i due set per 6-3 6-1. Il sapore dell’erba ha fatto bene alla polacca, che è riuscita a vincere due match di fila, in  una stagione caratterizzata da tante ombre e poche luci.  La diciassettenne croata Ana Konjuh fa fuori la ben più esperta Casey Dallacqua (trent’anni per la mancina australiana). 6-4 6-2 il risultato che consente alla ragazza nata a Dubrovnik di accedere ai quarti, dove troverà a sorpresa la Vickery , autrice dell’eliminazione della n.2 del seeding Diyas.
spt_ai_wimbledon_day1_14_mediagallery-page
 Yanina Wickmayer ha vita facile contro Bojana Jovanovski: per la belga parziali di 6-0 6-4 maturati in un’ora e sette minuti di gioco. Dopo la sospensione di ieri, causa oscurità, si è concluso il match tra Monica Puig e Johanna Konta. Ripartite dal risultato di 1-1 per quanto riguarda il numero dei set vinti, dato il 6-4 della portoricana nel primo parziale a cui la wild card britannica ha replicato con lo stesso punteggio nel secondo, le due tenniste si sono date battaglia a colpi di break e contro break. Nessuna delle due tenniste riesce a dare il colpo decisivo e l’accesa sfida si prolunga fino al tie-break, dove la tennista britannica nata a Sydney riesce ad imporsi per 7-5 mandando a casa la Puig.

Di A.Pagliuso e G.Micheli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy