Wta San Pietroburgo: Roberta Vinci sfiderà Ana Ivanovic per un posto in finale. Kasatkina-Bencic l’altra semifinale

Wta San Pietroburgo: Roberta Vinci sfiderà Ana Ivanovic per un posto in finale. Kasatkina-Bencic l’altra semifinale

Sarà Ana Ivanovic ad affrontare Roberta Vinci nella semifinali del Premier di San Pietroburgo. La 28enne belgradese ha la meglio in due set su Kateryna Kozlova imponendosi con i parziali di 6-1 7-5. L’altra semifinale sarà tra le due diciottenni Daria Kasatkina, che recupera un set e batte Dominika Cibulkova dopo due ore e trentacinque minuti di dura lotta, e Belinda Bencic che riserva lo stesso trattamento alla russa Anastasia Pavlyuchenkova.

Ana Ivanovic batte in due set Kateryna Kozlova seppur soffrendo un po’ nel secondo segmento di gara. Dopo aver facilmente vinto la prima frazione in appena ventiquattro minuti per 6-1, la tennista di Belgrado parte bene anche nella seconda frazione brekkando subito la qualificata ucraina. La Kozlova, al primo quarto di un Premier in carriera, ha il merito di non disunirsi e di conquistare il primo break della sua partita rimanendo attaccata al parziale. Nel decimo game, con la serba a servizio per il match, la numero 177 del ranking riesce a riequilibrare le sorti del set grazie ad un dritto della Ivanovic che va a morire fuori dalla righe. Le speranze di rimonta della Kozlova, però, durano solo il tempo di un pensiero: l’ex numero 1 del mondo strappa il successivo servizio all’ucraina e guadagna la seconda opportunità di servire per il match. Questa volta riesce a mettere la parola fine sulla sfida chiudendo con lo score di 6-1 7-5. Domani la bella Ana si giocherà l’accesso alla finalissima del torneo pietroburghese contro Roberta Vinci. Sarà il decimo incrocio tra la serba e la tennista tarantina con i precedenti che indicano un 6-3 in favore della Ivanovic, ma con l’ultima sfida risale a due anni e mezzo fa (vittoria in tre set per la belgradese ai quarti di Carlsbad).

belinda-bencic-2014-u_s_-open-tennis-tournament-in-new-york-city-2nd-roud_1-600x399

L’altra semifinale sarà tra Daria Kasatkina e Belinda Bencic che battono rimontando un set rispettivamente Dominika Cibulkova e Anastasia Pavlyuchenkova. Sarà la prima sfida tra le due diciottenni dal sicuro futuro che potrebbero trovarsi di fronte ancora per molte volte negli anni a venire.
La 18enne Kasatkina, dopo aver perso il primo set per 6-4, seppur giocando bene, non si perde d’animo e dal secondo segmento riesce ad imporre il suo gioco sulla ex top 10 del mondo. La russa di Togliatti parte a razzo brekkando la sfidante e portandosi sul 5-2 40-0. Qua la giovane tennista locale accusa un blackout e, dopo aver dilapidato cinque setpoint, viene raggiunta dalla Cibulkova sul 5-5. Quando sembra che l’inerzia del match sia ritornata alla finalista degli Australian Open di due stagioni fa, si riprende la scena Daria Kasatkina strappando il servizio alla slovacca e chiudendo il set sul 7-5. La frazione decisiva è combattutissima con i primi quattro giochi che si decidono ai vantaggi. L’acuto giusto, a questo punto, lo trova la giovane russa che vince sugli ultimi tre servizi di Dominika Cibulkova e conquista la seconda semifinale della sua giovanissima carriera.

Belinda Bencic nella prima frazione riaccusa le difficoltà al servizio avute ieri nella sfida contro la tedesca Annika Beck. Tra il quinto e il decimo gioco si assiste a sei break che portano il risultato sul 5-5. Nel game seguente la Bencic riesce finalmente a tenere la battuta e nel dodicesimo turno ottiene un’occasione per chiudere il set. Anastasia Pavlyuchenkova, però, è di diverso avviso e, dopo aver annullato la chance di chiusura all’avversaria, mantiene ai vantaggi il servizio portando il set al tiebreak. La teenager svizzera vince soltanto un punto sul proprio turno di battuta e la Pavlyuchenkova, limitando gli errori, intasca il primo parziale. La tennista nata a Flawil parte meglio nel secondo segmento e brekkando per due volte la russa si porta sul 5-1. Qua la tennista di Samara prova una rimonta che la porta a un gioco dalla sfidante, ma B. B. chiude al decimo game pareggiando il numero dei set. A questo punto la 24enne russa cede alla maggiore euforia tennistica della Bencic che nella frazione decisiva vola subito sul 4-0. L’elvetica chiude la rimonta con il risultato di 6-2 lasciando soltanto cinque punti in risposta alla numero cinque del seeding.

St. Petersburg Ladies Trophy – Quarti
[4] A. Ivanovic b. [Q] K. Kozlova 6-1 7-5
D. Kasatkina b. D. Cibulkova 4-6 7-5 6-3
[1] B. Bencic b. [5] A. Pavlyuchenkova 6-7(4) 6-4 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy