Wta San Pietroburgo/Hua Hin: Masha ruggisce, Yastremska c’è

Wta San Pietroburgo/Hua Hin: Masha ruggisce, Yastremska c’è

Buona la prima per Maria Sharapova che, nella sua Russia, esordisce con una schiacciante vittoria ai danni di Daria Gavrilova, capace di conquistare appena quattro giochi. In Thailandia, avanza al secondo turno la giovane ucraina Yastremska, la quale ha ben figurato agli Australian Open.

di Antonio Sepe

Non stecca l’esordio Maria Sharapova che, nonostante abbia disputato un discreto Australian Open, non ha voluto rinunciare a giocare il torneo di San Pietroburgo, il quale ha luogo nella sua nazione natale, ed ha vinto il suo primo match, anche in maniera piuttosto agevole.

WTA MOSCA – Nel tabellone guidato da Petra Kvitova, che difficilmente vi prenderà parte, Masha non figura tra le teste di serie e dunque è dovuta scendere in campo con un turno d’anticipo rispetto alle big, le quali possono beneficiare di un bye al primo turno. Con un cut off piuttosto basso – Van Uytvanck, 49 – non è raro trovare match tra giocatrici di alto livello fin da subito ed è proprio ciò che è successo alla Sharapova, che non ha trovato sulla sua strada wild card o qualificate, bensì Daria Gavrilova, tennista australiana che occupa il numero 49 del ranking, ma capace di battere la tennista siberiana solo in un’occasione. Nonostante da inizio anno a questa parte la Gavrilova avesse sempre perso e sempre in due set – con un bilancio poco invidiabile di 0-6 per quanto riguarda i parziali disputati – la tennista nativa di Mosca poteva comunque essere un duro scoglio per Sharapova, magari senza la pressione che potevano infonderle i tornei che si disputavano nella terra dei canguri. Maria Sharapova celebrates follows through on a shot during match against Nadia Petrova at Roland Garros in Paris

IL MATCH – Ad avere ragione sono stati però i bookmakers e tutti coloro che attribuivano i favori del pronostico alla ex numero uno al mondo, che ha portato a casa il match dopo un’ora e 48 minuti di gioco. Nonostante diversi games piuttosto combattuti – ben 10 su 16 ai vantaggi – ed un equilibrio che ha caratterizzato il secondo set, dove Sharapova ha rimontato un break di svantaggio, inanellando quattro giochi consecutivi prima di chiudere 6-4, la tennista siberiana è volata al secondo turno senza particolari patemi. Sulla sua strada, Masha ora troverà la connazionale Daria Kasatkina, testa di serie numero 3, in quello che si prospetta un derby da non perdere per nessuna ragione al mondo.

ALTRI MATCH – In quel di Mosca, nei restanti incontri, Vera Zvonareva si è imposta in due set ai danni di Ekaterina Makarova, uscendo vincitrice dallo scontro tra wild card, mentre nell’altro match di giornata – un altro derby, questa volta belga – Alisson Van Uytvanck ha superato con il punteggio di 6-2 6-4 Kirsten Flipkens.

Infine, nella giornata odierna si sono disputati i match conclusivo del tabellone di qualificazione ed a guadagnare l’accesso al tabellone principale sono state Bonaventure, Gasparyan, Alexandrova e Martincova.

WTA HUA HIN – A San Pietroburgo non si disputa però l’unico torneo della settimana, non a caso nel continente asiatico, più precisamente in Thailandia, nella città di Hua Hin, è in corso un Wta International con un tabellone di tutto rispetto. Oltre alle due Top 20 presenti, vale a dire Muguruza e Garcia, ci sono diverse giocatrici interessanti e talentuose nel main draw, alla ricerca di punti per scalare la classifica. 

Nella giornata odierna, sono state aperte le danze e, a sorpresa, c’è gia stata un’eliminazione illustre: si tratta di Su-Wei Hsieh, testa di serie numero 3, sorpresa dalla rumen Niculescu, vincitrice in due set. Non hanno invece fallito l’esordio le teste di serie 6 e 8, che corrispondono ai nomi di Alja Tomljanovic e Dayana Yastremska. La prima, nota al pubblico anche per essere la fidanzata di Nick Kyrgios ha superato in due set la Voegele, mentre la seconda, capace di raggiungere il terzo turno a Melbourne prima di arrendersi a Serena Williams e di attirare l’attenzione data la sua giovane età ed il suo ottimo tennis, ha liquidato facilmente la Rus.

Risultati: 

Wta San Pietroburgo – Primo turno

M. Sharapova b. D. Gavrilova 6-0 6-4

[WC] V. Zvonareva b. [WC] E. Makarova 6-3 6-4

A. Van Uytvanck b. K. Flipkens 6-2 6-4

Wta Hua Hin – Primo turno

[8] D. Yastremska b. [Q] A. Rus 6-0 6-3

M. Niculescu b. [3] S. Hsieh 6-4 7-6 [2]

[6] A. Tomljanovic b. S. Voegele 6-1 7-6 [6]

M. Barthel b. F. Ferro 6-1 1-6 6-4

[WC] S. Peng b. [Q] C. Paquet 6-2 6-3

M. Linette b. [Q] P. Hon 6-1 2-6 6-2

K. Kozlova b. [Q] C. Perrin 6-4 3-6 6-3

I. Begu b. E. Rodina 6-2 6-0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy