Wta San Pietroburgo/Taipei: Kristina Mladenovic segue il primo titolo Wta. Upset per la Cibulkova

Wta San Pietroburgo/Taipei: Kristina Mladenovic segue il primo titolo Wta. Upset per la Cibulkova

Due successi in rimonta decretano le due tenniste che si sfideranno nella finale del St. Petersburg Ladies Trophy. Kristina Mladenovic e Yulia Putintseva si giocheranno domani il loro primo titolo in carriera. La francese supera la sorpresa del torneo Natalia Vikhlyantseva, mentre la giovane kazaka ha la meglio sulla numero due del seeding Dominika Cibulkova. Al Taiwan Open saranno Elina Svitolina, numero 1 del tabellone, e Shuai Peng a sfidarsi per il titolo.

2 commenti

FINALISTE COL SORPASSO – Ribaltone di Kristina Mladenovic contro Natalia Vikhlyantseva, nella prima semifinale del Premier sanpietroburghese. La Mladenovic si trova di fronte una caricatissima Vikhlyantseva, anche più fresca dopo il walkover ricevuto in seguito al ritiro di Simona Halep nei quarti, che si porta immediatamente avanti di un break. Il primo parziale è un continuo sorpassarsi: Kiki Mladenovic ribalta la situazione salendo 4-2, ma alla fine è la diciannovenne di Volgograd a insorgere e a portare a casa il primo combattutissimo set. Nel secondo segmento di gara la Mladenovic ritrova il suo miglior gioco e, dominando il parziale, pareggia il numero dei set. La Vikhlyantseva si affloscia definitivamente nel decisivo set dove la tennista transalpina, autrice dell’eliminazione della detentrice della coppa Roberta Vinci, replica il 6-2 del parziale precedente e conquista la finalissima di San Pietroburgo.
Nella quinta finale della sua carriera – finora quattro sconfitte in altrettante sfide –, Kiki affronterà un’altra tennista che ancora non ha alzato il primo titolo della sua vita. Sarà Yulia Putintseva che riesce nell’impresa di giornata di rimontare un set alla Maestra del 2016 Dominika Cibulkova e a centrare la sua prima storica finale Wta. Dominika Cibulkova sembra far valere la maggiore abitudine a gare del genere contro la ventiduenne kazaka intascando il primo set, ma la Putintseva si rivela un osso duro da spezzare. Con un buon secondo set stabilisce la parità nei parziali e nella frazione risolutiva, ritrovandosi sotto di un break per 4-2, si rende protagonista di un gran finale infilando quattro giochi consecutivi e volando alla prima finale della sua giovane carriera.

Elina+Svitolina+2016+Australian+Open+Day+2+2t81TYqtExxl

SVITOLINA SENZA PROBLEMI – Sul cemento di Taipei, non trova consistenti difficoltà Elina Svitolina a regolare la lussemburghese Mandy Minella e a centrare la sua prima finale della stagione. La nativa di Odessa, numero 1 del seeding, dopo essersi ritrovata sotto di un break a inizio gara, infligge alla Minella l’onta di undici game su tredici successivi giocati e chiude la pratica in un’ora e nove minuti di gioco. Avrebbe immaginato di festeggiare meglio il suo trentesimo compleanno Lucie Safarova nella semifinale contro Shuai Peng, invece, la tennista cinese non si è rivelata in vena di regali e ha piegato con un 6-4 6-2 abbastanza pesante la mancina di Brno. Per la Peng, ex numero 1 del doppio, sarà la ottava finale nel circuito maggiore, escludendo il 125K di Nanchang vinto tre stagioni fa.

St. Petersburg Ladies Trophy – Semifinali
K. Mladenovic b. [WC] N. Vikhlyantseva 4-6 6-2 6-2
Y. Putintseva b. [2] D. Cibulkova 3-6 6-4 6-4

Taiwan Open – Semifinali
[1] E. Svitolina b. M. Minella 6-3 6-2
S. Peng b. [WC] L. Safarova 6-4 6-2

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Camolli Marco - 7 mesi fa

    Molto Francese…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mauro Cinquestelle - 7 mesi fa

    Alé Kiki

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy