Wta Seoul: Finisce la favola della Sasnovich, al Korea Open trionfa la Begu

Wta Seoul: Finisce la favola della Sasnovich, al Korea Open trionfa la Begu

Irina-Camelia Begu mette fine alla corsa trionfale di Aliaksandra Sasnovich che riesce soltanto a sfiorare l’impresa di vincere il suo primo titolo Wta partendo dalle qualificazioni. La tennista di Bucarest vince con lo score di 6-3 6-1 e conquista il suo secondo trofeo dopo quello di Tashkent del 2012.

La finale si apre con tre break consecutivi che portano la Begu, numero 29 del ranking, a condurre per 2-1. La bielorussa riesce a recuperare il break di svantaggio nel sesto gioco, ma nel successivo cede a 15 il servizio permettendo alla Begu di rimettere la testa avanti. La rumena non si fa più raggiungere e strappa nuovamente il servizio alla Sasnovich chiudendo la prima frazione sul 6-3.
Nel secondo set non c’è praticamente partita: Irina-Camelia Begu annulla due palle break nel primo gioco e, brekkando per due volte l’ormai rinunciataria tennista di Minsk, vola sul 5-0. La ventunenne bielorussa, dopo aver perso gli ultimi quattro turni di battuta, mantiene il successivo, ma la vittoria per la rumena è rimandata soltanto di qualche minuto.
La Begu chiude al terzo championship point vincendo il suo secondo titolo in carriera a distanza di tre anni dal primo, quello di Tashkent.
Aliaksandra Sasnovich non riesce a diventare la prima tennista a vincere un torneo da qualificata dal giugno 2014, quando a ‘s Hertogenbosch ci riuscì CoCo Vandeweghe, ma per lei rimane comunque una settimana da ricordare con il raggiungimento della prima finale della sua carriera.

 

KDB Korea Open Seoul International – Finale
[1] I. Begu b. [Q] A. Sasnovich 6-3 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy