WTA Stanford e Washington: Pliskova e Kerber in semifinale, Makarova e Stosur non deludono

WTA Stanford e Washington: Pliskova e Kerber in semifinale, Makarova e Stosur non deludono

Nel Bank West Classic, torneo Premier di scena a Stanford, Karolina Pliskova ed Angelique Kerber, nella notte italiana,  hanno strappato il pass per le semifinali. Grande rimonta di Elina Svitolina, che grazie alla vittoria sulla tennista di casa Riske, si è guadagnato il penultimo atto, dove se la dovrà vedere con la Lepchenko. Nel torneo International di Washington invece, le prime due teste di serie Makarova e Stosur proseguono la loro corsa nel torneo, dove in semifinale affronteranno rispettivamente Pavlyuchenkova e Stephens.
Sul cemento di Stanford la prima a terminare il proprio match è stata la testa di serie n.4, che ha battuto nettamente Alja Tomljanovic con lo score di 6-2 6-4. Un incontro improntato su colpi potenti, che alla fine ha premiato la ceca, più concreta della sua avversaria anche alla battuta ( 6 palle break su 6 salvate). A cercare di strapparle un posto in finale ci sarà la padrona di casa Lepchenko, che dopo aver sconfitto Caroline Wozniacki, ha estromesso anche Mona Barthel in rimonta, con lo score di 6-7(3) 6-2 6-3.
11834856_10153584923257608_8131003083197141569_o
L’incontro più atteso della serata ha sancito l’uscita di scena della testa di serie n.2, Aga Radwanska, per mano di Angelique Kerber (4-6 6-4 6-4) , finalista lo scorso anno. La mancina di Brema, nei momenti che contavano è riuscita ad essere più incisiva e concreta, lo si può dedurre dall’83% di punti conquistati con la prima nel parziale decisivo. Tra la teutonica e la finale c’è l’ostacolo Elina Svitolina, che dopo un avvio a dir poco difficile, è riuscita a sbarazzarsi in rimonta con lo score di 4-6 7-5 6-1 della statunitense Riske.

Un match difficile, come ha sottolineato l’ucraina al microfono dopo la sfida, a causa delle condizioni climatiche e anche di quelle del terreno di gioco, a sua detta molto veloce. Con il passare del tempo però la tennista di Odessa ha saputo limitare gli errori e al primo match point utile, grazie ad una risposta sbagliata dalla sua avversaria, si è garantita un posto in semifinale per la quarta volta in questo 2015.

Nell’altro torneo al via questa settimana, sono stati rispettati i pronostici in quanto le prime due teste di serie, Makarova e Stosur, si giocheranno l’accesso in finale. La russa che ha faticato non poco per avere la meglio sulla sempre insidiosa Begu (6-4 2-6 6-1), se la vedrà con la connazionale Pavlyuchenkova, autrice dell’eliminazione in rimonta della tennista statunitense Mchale ( 2-6 -6-1 7-6(5). Nella parte bassa del tabellone Samantha Stosur, è rimasta in campo per 24 minuti, visto il ritiro di Monica Niculescu sullo 0-4. La tennista di Gold Coast affronterà come ultimo match sul centrale la padrona di casa Stephens, che ha posto fine ai sogni della giovane connazionale Chirico.

I risultati:

Stanford-Quarti di finale

V.Lepchenko d M.Barthel 6-7(3) 6-2 6-3
K.Pliskova d A.Tomljanovic 6-2 6-4
E.Svitolina d A.RIske 4-6 7-5 6-1
A.Kerber d A.Radwanska 4-6 6-4 6-4

Washington-Quarti di finale

E.Makarova d I.Begu 6-4 2-6 6-1
A.Pavlyuchenkova d C.McHale 2-6 6-1 7-6(5)
S.Stephens d L.Chirico 6-4 6-4
S.Stosur d M.Niculescu 4-0 Ret

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy