Wta Stoccarda: decimo titolo in carriera per Karolina Pliskova

Wta Stoccarda: decimo titolo in carriera per Karolina Pliskova

Decimo titolo in carriera e primo stagionale per Karolina Pliskova. La tennista della Repubblica Ceca ha avuto la meglio in due set su Coco Vandeweghe. La statunitense si consola recuperando qualche posizione nel ranking: domani risalirà al numero 13.

di Monica Tola

Decimo titolo in carriera per Karolina Pliskova, il primo stagionale. La tennnista ceca ha battuto in due set Coco Vandeweghe. A Stoccarda succede nell’albo d’oro a Laura Siegemund. Domani Coco Vandeweghe guadagnerà tre posizioni in classifica e risalirà in tredicesima posizione.

PRIMO SET – Che il primo parziale tra Karolina Pliskova e Coco Vandeweghe si chiuda al tie-break, precedenti alla mano, è un classico. Era accaduto quattro volte e la cosa si è ripetuta anche oggi. Situazione peraltro molto frequente quando in campo ci sono due giocatrici che difficilmente concedono break. Di turni in battuta persi se ne sono visti due. Uno per parte: la prima a cedere, nel primo game, è stata Karolina Pliskova che ha pagato non solo le risposte imprendibili di Coco Vandeweghe, ma anche probabilmente l’aver servito “a freddo” a inizio match. Controbreak ceco nel quarto gioco per il momentaneo 2-2. Equilibrio totale fino all’epilogo del jeu décisif, con turni in battuta messi in cassaforte da entrambe senza problemi e nemmeno l’ombra di una palla break. Il tie-break è stato dominato da Karolina Pliskova. Dal 2-0 per la statunitense, un filotto di sette punti consecutivi per la numero 6 del mondo. Per il resto è stato un parziale equilibrato, con percentuali realizzative molto simili. Se proprio si deve cercare una pecca nella prestazione di Coco Vandeweghe, la risposta è nei diversi approcci a rete sbagliati, sia nel tempo che nella direzione. Inesorabili i passanti di Karolina Pliskova.

SECONDO SET – Il calo di Coco Vandeweghe è stato evidente fin dall’avvio della seconda frazione. Tradita ancora una volta dalle volée, la statunitense ha dovuto fronteggiare una palla break nel primo game. Karolina Pliskova l’ha graziata, gettando via una opportunità ghiottissima con un dritto affossato in rete. Ma se i turni di servizio della ceca sono andati velocissimi, quelli di Coco Vandeweghe si sono fatti sempre più tribolati. Due doppi falli e due gratuiti della tennista americana, hanno di fatto consegnato il break a Karolina Pliskova, che nel quinto game è passata avanti 3-2 e servizio. E, a proprosito di servizio, a spianare la strada alla numero 6 del mondo è stato anche il crollo delle percentuali di prime messe in campo da Coco Vandeweghe. La statunitense una occasione di pareggiare immediatamente i conti l’ha avuta: piccolo calo di tensione di Karolina Pliskova nel sesto gioco, nel quale entrambe hanno esibito un tennis di mediocre qualità, e palla break per Coco Vandeweghe. La numero 16 del mondo ha però ben pensato di non sfruttarla e perdere il game con tre errori di dritto. Il possibile 3-3 è diventato così 4-2 per Karolina Pliskova. Per Coco Vandeweghe è valsa la triste legge del tennis del break mancato, break subito. Per la precisione, per come si erano messe le cose per la statunitense, si è trattato del doppio break subito. Un rovescio decollato ha spedito dritta Karolina Pliskova 5-2 e servizio per il torneo. La tensione ha tradito la tennista della Repubblica Ceca e Coco Vandeweghe si è avvicinata pericolosamente fino al 5-4. La statunitense per qualche minuto ha ritrovato profondità e misure del campo, ma non è stato sufficiente per completare la rimonta. Il secondo tentativo di Karolina Pliskova di andare in battuta per il titolo è stato quello buono. Decimo titolo in carriera per la ceca. Il primo stagionale.

Risultato:

[5] K. Pliskova b [WC] C. Vandeweghe 7-6 (2) 6-4

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Ongaro - 6 mesi fa

    “Jena” Pliskova

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy