Wta Stoccarda – Kiki ferma Masha; Siegemund devastante

Wta Stoccarda – Kiki ferma Masha; Siegemund devastante

Grande rimonta di Kiki Mladenovic che ferma la corsa di Maria Sharapova verso la finale . Nella seconda semifinale una eccezionale Laura Siegemund irretisce Simona Halep.

Commenta per primo!

IL CAPOLAVORO DI KIKI- Prima semifinale del torneo di Stoccarda , scena tutta ancora per lei,  Maria Sharapova. Un treno in corsa Masha ; i primi tre giorni nel circuito hanno restituito al proscenio del grande tennis una delle sue  protagoniste. L’avvio del match di oggi, con la Mladenovic nella doppia veste di avversaria e grande accusatrice di Masha, sembra confermare le ottime sensazioni che la siberiana aveva lasciato in questa settimana. Primo set da dominatrice assoluta. Padrona del campo la russa; ancora impeccabile al servizio e a suo agio nel disegnare il campo annichilendo ogni possibile reazione della francese. L’inizio del secondo parziale , con un subitaneo break ottenuto, ha il sapore della chiusura ormai prossima. Ma, come forse atteso da occhi esperti, arriva il calo della ex numero 1 del mondo. Il match è un’altra cosa ; ha  ritmi e sensazioni che Masha ancora non può aver fatto suoi. I colpi di inizio scricchiolano e Kiki , più desta ora, coglie al volo la chance. Riequilibrato il parziale , la lotta si fa vera e serrata. La transalpina, salita al servizio, più vicina al campo  e, soprattutto, liberato  il dritto,  mira sempre più al lato debole di Masha, ovvero il destro. E’ lì che costruisce la sua rimonta. Il livello del match rimane buono,  invero senza punte d’eccezione. Tuttavia, un doppio fallo   e un dritto in rete della siberiana consegnano il set alla francese. Parte la terza frazione e il passaggio a vuoto di Masha diviene crollo dopo soli quattro game. Pur con qualche amnesia, di cui la russa non approfitta subito,  è Kiki ora a dominare e salire sul 5-2. Mai doma però, Maria. Parte il  tentativo di rimonta della Sharapova  che sembra sul punto di concretizzarsi. Masha serve sul 5-4 ma è ancora il servizio, vero barometro del suo tennis, a decretare che in finale ci andrà una buona Mladenovic che della mente ha fatto, oggi, la sua vera arma vincente.

masha stoccarda
LAURA SIEGEMUND DA GUSTARE! – Divertente, devastante, originale. Tre aggettivi che  descrivono il tennis sfoggiato oggi dalla tedesca che, a Stoccarda, sembra  ritrovare le strade della grandezza.  Di là della rete una Halep  disorientata che , quasi mai, riuscirà a trovare il bandolo di una matassa che , purtroppo per lei, il suo tennis proprio non può sciogliere. Si parte e Laura, non confortata dal solo servizio,  è già lì, a spingere la rumena più indietro possibile, certo non per ingaggiare una lotta sul ritmo bensì, con immenso acume, per togliere quel ritmo tanto caro a Simona. Un alternarsi continuo, asfissiante, di profondità e tocchi, ora corti , ora volti ad aprire il campo con angoli velenosi che costringono la rumena a correre affannosamente senza mai avere un punto di riferimento. E Laura continua, costante ora nell’attacco sferrato sul colpo giusto, nel momento giusto e chiuso bene. In alternativa, vi è sempre una palla da accarezzare, un drop da ogni punto del campo che toglie certezze e morale all’avversaria e che le consegna un vantaggio di  4-0 in pochi minuti. Simona tuttavia  reagisce,  prova a disegnare il campo da par suo e ritorna sotto fino al 4-3. Ma un paio di errori letali danno il set alla tedesca, fin lì sicuramente più convincente della sua avversaria. Il secondo parziale è ben più lottato. Il servizio continua a latitare per entrambe, ma lo spettacolo di certo non manca. La Halep prova ad approfittare delle velleità esagerate di una  Siegemund che, talvolta, sembra fare dell’accademia il  vero fine dei suoi colpi, perdendosi in soluzioni troppo ardite in quanto a coefficiente di difficoltà. Ciò, però, non accade nel dodicesimo game quando, con la rumena al servizio, lo show della Siegemund porta alfine i suoi frutti. Risposte al fulmicotone e colpi da cineteca la consegnano ad una finale tanto inattesa quanto, di certo, interessante.
I risultati :
K. Mladenovic b.  M.Sharapova  3-6 7-5 6-4
L. Siegemund b. S.Halep 6-4 7-5

siegemiund

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy